Materassi memory foam: aiutano a dormire meglio e svegliarsi più riposati

Dormire bene è fondamentale per la nostra salute. È importante per il corretto funzionamento del cervello. Proprio durante il sonno infatti si vanno a consolidare le connessioni tra neurone e neurone, conosciute come sinapsi. Inoltre si vanno ad eliminare tutte le sostanze neurotossiche. Senza dimenticare poi che l’informazione della memoria a breve termine vengono spostate nella memoria a lungo termine.

Dormire bene è fondamentale non solo per il cervello, ma per la salute dell’intero organismo. Durante il sonno infatti si vanno a ridurre l’attività cardiaca e la pressione. Inoltre si ottiene un netto abbassamento dei livelli di cortisolo, quello che viene definito comunemente ormone dello stress. Allontanando lo stress, ecco che si ha la possibilità di svegliarsi al mattino rilassati e tranquilli, pronti ad affrontare una nuova giornata. È solo grazie al sonno se riusciamo infine ad ottenere le giuste energie, così da essere concentrati nello studio, nel lavoro, nello sport, nelle nostre attività quotidiane.

 

Materassi memory foam, la scelta ideale per dormire meglio

Ma come riuscire a dormire bene? Per dormire bene è importante andare a letto ogni sera sempre alla stessa ora, meglio se dopo una cena leggera. È consigliabile non lavorare o studiare subito prima di andare a dormire, né utilizzare device tecnologici. Meglio leggere un buon libro o ascoltare un po’ di musica rilassante! È importante fare in modo di riuscire a dormire circa 8 ore a notte. Tutto questo è vero, ma anche scegliere un buon materasso è importante. I materassi che permettono di dormire al meglio sono quelli in memory foam, come i modelli disponibili sul sito www.emma-materasso.it.

I materassi in memory foam offrono il giusto sostegno al corpo. Questo significa che non si vengono a creare zone di pressione. Di conseguenza si mantiene per tutta la notte una corretta postura. Impossibile quindi andare incontro a dolori di alcun genere. Se non ci sono dolori, non ci sono neanche risvegli notturni. Si dorme per tutta la notte, in modo profondo, un sonno davvero ristoratore. È facile svegliarsi al mattino belli riposati! Grazie al corretto sostegno di ogni zona del corpo, ci si sente comodi per tutta la notte. Questo significa che è possibile evitare i movimenti eccessivi durante il riposo notturno. I movimenti che siamo soliti compiere durante la notte, disturbano il riposo. Lo rendono altalenante. Se questi movimenti vengono minimizzati, ecco che è possibile riposare davvero al meglio.

Sono materassi, giusto ricordarlo, adatti a tutti. Sono perfetti per le persone adulte, ma anche per i bambini. Sono perfetti per le persone anziane, per i disabili, per coloro che hanno un problema di salute importante. Si tratta di materassi ortopedici, che possono anche essere portati in detrazione. Capite bene che si tratta davvero della scelta migliore che sia oggi come oggi possibile fare. 

 

Materassi memory foam, come scegliere

I materassi in memory foam oggi disponibili in commercio sembrano a prima vista tutti uguali. In realtà non è affatto così. I modelli in assoluto migliori sono quelli che sono composti da più strati e che sono in possesso di molti diversi punti di pressione. I modelli in assoluto migliori inoltre sono quelli che hanno uno strato esterno in materiale altamente traspirante. Purtroppo infatti il memory foam non è di per sé traspirante a sufficienza, la sua unica caratteristica negativa. È quindi fondamentale che il materasso sia in possesso di un apposito strato traspirante, in modo da favorire la corretta circolazione dell’aria. Si ha così la possibilità di evitare sudorazione eccessiva durante il riposo notturno, mantenendo la pelle sempre fresca e asciutta.

Alcuni materassi sono anche in possesso di un rivestimento esterno sfoderabile, sempre altamente traspirante ovviamente. Anche questo è un dettaglio da non sottovalutare al momento della scelta del materasso. Il rivestimento esterno permette infatti di proteggere il materasso dalla polvere e dalla sporcizia. Essendo sfoderabile, può essere lavato con semplicità in modo da ottenere pulizia e igiene. Ovviamente però deve trattarsi di un rivestimento esterno elasticizzato, che calza alla perfezione. In questo modo si evita che possano formarsi delle grinze che potrebbero risultare poi scomode.

Infine è importante valutare con attenzione anche l’acquisto di un cuscino in memory foam, che completi il materasso. Il rischio altrimenti è che collo e schiena non riescano ad essere allineati alla perfezione. Il collo potrebbe non ottenere inoltre il giusto supporto. Sì, si tratta di una scelta che merita senza dubbio di essere presa in considerazione.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi