Come arrestare la caduta dei capelli: 3 soluzioni naturali

Nel nostro paese sono circa 8 milioni le persone che soffrono di calvizie, problema che affligge sia uomini che donne e che provoca disagi anche psicologici. La caduta di alcuni capelli avviene in modo naturale ogni giorno e in alcuni periodi dell'anno si accentua per poi normalizzarsi nuovamente. Un campanello d'allarme però è una perdita eccessiva e la presenza di zone più rade. L'uso quotidiano di shampoo aggressivi e non adatti alla tipologia di capello e di pelle può a lungo andare indebolire il cuoio capelluto e inibirne la crescita. 

Le vitamine del gruppo A B C ed E sono degli ottimi alleati soprattutto se associati ad una sana alimentazione che preveda il consumo di uova, carne bianca, pesce e legumi che contengono sostanze utili a rafforzare e ristrutturare il capello dalla radice. 

Cosa provoca la caduta dei capelli

Come si è appena visto l'utilizzo di prodotti aggressivi può indebolire il cuoio capelluto e provocare anche irritazioni, inoltre se si soffre di fragilità capillare è bene evitare di legare in modo stretto i capelli, di toccarli troppo con le mani o di asciugarli con aria del phon troppo calda. Anche l'uso della piastra indebolisce il capello per non parlare delle colorazioni che contengono prodotti chimici dannosi anche per l'organismo. 

Ma a volte il problema non è per così dire esterno, perché molti soggetti che presentano calvizie hanno disturbi come l'alopecia o carenza di nutrienti oppure anemia o soffrono di stress. 

Non solo molte donne in gravidanza o subito dopo iniziano a soffrire di questo disturbo perché i cambiamenti ormonali portati dalla dolce attesa purtroppo possono causare anche modifiche alla struttura del capello, portandolo ad l'Indebolirsi e cadere.

Rimedi naturali

Tra i più diffusi vi è l' olio di cocco che contiene molte vitamine tra cui la E che ha poteri nutritivi ed emollienti. Basterà fare un impacco e lasciarlo agire per diversi minuti, dopodiché lavare come di consueto i capelli. 
Pro e contro dell'olio di cocco. I capelli saranno più nutriti e luminosi, ma bisognerà fare molti impacchi per vedere i risultati, inoltre per togliere l'effetto oleoso saranno necessari diversi lavaggi.

Lo zinco è un minerale molto importante non solo per capelli ma soprattutto per l'organismo, infatti la sua carenza provoca una eccessiva perdita di capelli. Integrarlo in una alimentazione sana e ricca di crostacei legumi e orzo può migliorare la salute anche del cuoio capelluto.
Pro e contro dello zinco. Indubbiamente è un minerale indispensabile ma può aiutare chi ha un indebolimento e prevenire la caduta, non può di certo curare una calvizie già in atto.

La combinazione perfetta tra 3 prodotti naturali quali sono l'Arginina, la Serenoa e il Fieno Greco danno vita ad un mix perfetto che non soltanto rafforza il capello dalla radice ma rinfoltisce il cuoio capelluto rendendo sin da subito il capello visibilmente più sano. 

Un team di esperti ha combinato insieme questi 3 prodotti naturali creando una pratica ma efficace Lozione Spray, facile da applicare che non unge e soprattutto naturale: Foltina Plus. Sul sito www.foltinaplus.eu viene descritto in dettaglio sia da cosa è composto e sia il modo per utilizzare al meglio questa lozione per la ricrescita.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi