Come eliminare le occhiaie scavate facilmente

Le mosse giuste per prevenire e eliminare le occhiaie scavate facilmente

Come eliminare le occhiaie scavate facilmente? Tutti ce lo siamo chiesti almeno una volta nella vita. Del resto, il problema non appartiene solo alle star dello spettacolo, ma a tutti quelli che, nella vita quotidiana, hanno passato almeno una notte in bianco. Pensiamo, ad esempio, a genitori, panettieri, portieri di notte, poliziotti, guardie giurate, medici, infermieri e non solo. Tutti quanti svolgono le professioni notturne incorrono in questo problema. Dunque, se ti stai chiedendo come eliminare le occhiaie scavate in maniera semplice e veloce, sei nel posto giusto.

Innanzitutto chiariamo di cosa stiamo parlando. Con il termine occhiaie scavate o incavate si intendono le depressioni della zona che viene definita valle delle lacrime o solco palpebro-malare, in inglese “tear trough”. In questa tipologia di occhiaie vi è una zona d’ombra che le rende scure. Alone nero e rientranze sotto gli occhi sono le caratteristiche di questo fastidioso fenomeno. Il colorito che tende al blu può essere causato da più fattori quali lo stress, la stanchezza, la dieta non regolare o la mancanza di sonno di qualità. Non è detto, insomma, che il tutto sia da addebitare esclusivamente alle dormite mancate. Anche riposare, ma farlo poco o male può condurre a inestetismi suboculari così come la disidratazione, le alterazioni dei pigmenti del viso, i capillari fragili, le varie forme di dermatiti, le allergie, l’esposizione errata al sole e persino l’anemia. Le componenti genetiche fanno il resto. In particolare, si è soliti definire borse gli inestetismi che sono caratterizzati da gonfiore, invece per le occhiaie siamo di fronte ad un aspetto incavato. Mentre le borse oculari sono spesso causate da ritenzione idrica, nel caso delle occhiaie scavate si tratta spesso di disidratazione.

 

Come prevenire ed eliminare le occhiaie scavate facilmente

Dunque, se le cause delle occhiaie scavate sono molteplici, come è possibile prevenire questo fenomeno che va dal blu al marrone passando per il viola sino ad arrivare quasi al nero?

Ecco dei consigli per eliminare le occhiaie scavate facilmente.

1- Bevi molta acqua: l’idratazione è importantissima per evitare qualsiasi tipo di inestetismo poichè, rendendo la pelle più elastica, contribuiremo a lasciare meno segni possibili sull’epidermide. Bevi almeno 1 litro e mezzo di acqua al giorno.

2- Utilizza creme idratanti a veloce assorbimento ed idrata la pelle sia di giorno che di notte, preferendo gel ad assorbimento rapido per poterti poi truccare evitando l’effetto lucido e stendendo il tutto delicatamente con movimenti dall’interno verso l’esterno dell’occhio. Così facendo, donerai tono alla pelle curando e prevenendo al contempo.

3- Presta attenzione al tuo stile di vita: riposa almeno 8 ore al giorno, consuma molta frutta e verdura, non fumare e non consumare troppi caffè o tè. In particolare, fai il pieno di vitamina C.

4- Hai mai visto quando nei telefilm utilizzano il cetriolo sugli occhi? Parliamo di un antico rimedio che non passa mai di moda e non perde d’efficacia. Concediti un momento relax almeno una volta alla settimana in cui fai una maschera idratante posizionando sugli occhi una fetta di cetriolo.

5- Fai un impacco freddo con del gel all’aloe vera: mettine un po’ su un dischetto di ovatta e tieni in posa per un quarto d’ora.

 

Come eliminare le occhiaie scavate facilmente con il trucco e le nuove tecnologie

Per eliminare le occhiaie scavate facilmente con il trucco, basta utilizzare il correttore giusto. In genere, è bene optare per un primer e poi un correttore in modo da uniformare l’aspetto del viso. E’ bene scegliere i prodotti per il make up di tonalità tendenti all’arancio e poi sfumare il tutto. Più le occhiaie scavate sono scure, più la tinta dovrà essere arancione per coprirle.

In assenza di un correttore adeguato, puoi sfumare sotto gli occhi dell’ombretto color pesca, albicocca o giallognolo. Posizionalo in tre gocce in modo da formare un triangolo con la punta rivolta verso il basso. Con l’aiuto di una spugnetta o un pennello, copri e fissa il tutto con cipria satinata antilucido. Evita i glitter e tendi ad illuminare con il colore in maniera armoniosa l’angolo dell’occhio esterno in modo da portare l’attenzione lì dove non ci sono inestetismi. Stendi il correttore a mezza luna sino all’angolo interno dell’occhio che risulta molto scuro in caso di occhiaie scavate.

Grazie alle nuove tecnologie nel campo della medicina e della chirurgia estetica, è possibile eliminare le occhiaie scavate facilmente:

  • mediante il riempimento ossia l’estrazione di materiale adiposo da altre parti del corpo del paziente per poi iniettarlo nella zona suboculare (l’operazione in anestesia dura circa mezzora);
  • grazie a piccole punture di acido ialuronico (il trattamento senza anestesia dura un paio di anni ma la siringa viene fatta in 10 minuti);
  • mediante operazione chirurgica lipostrutturale (il trattamento ha un effetto più naturale poiché il grasso non gonfia), mentre le punture di acido ialuronico possono dare vita a ingrossamenti.

Articolo a cura di Miglior Chirurgo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi