Flora batterica intestinale: perché è così importante che sia in equilibrio

Ormai non è certo un segreto: l’intestino è uno degli organi più importanti del nostro organismo e prendercene cura è fondamentale per evitare di andare incontro a problematiche di varia natura. Definito spesso il secondo cervello, l’intestino infatti svolge delle funzioni essenziali per il benessere di tutto il corpo e non ci si può permettere di sottovalutare eventuali problematiche che lo interessano. In particolare, ad avere un ruolo di primaria importanza è la flora batterica presente nell’intestino: l’insieme di microrganismi che lo popolano e che sono deputati a diversi compiti.

Vediamo però nel dettaglio quali sono le funzioni della flora batterica intestinale e perché è così importante preoccuparsi del suo equilibrio.

Cos’è la flora batterica intestinale

La flora batterica intestinale non è altro che l’insieme di microorganismi che popolano l’intestino, traendo il loro nutrimento dall’apparato digerente. È bene precisare che nonostante sia composta da batteri, non è assolutamente dannosa: al contrario, la flora batterica intestinale è fondamentale per garantire il benessere di tutto l’organismo. È infatti composta da microorganismi che si possono considerare “buoni” proprio in quanto non aggressivi nei confronti della mucosa intestinale e indispensabili per via delle importantissime funzioni che svolgono.

Quali sono le funzioni della flora batterica intestinale

La flora batterica intestinale svolge diverse funzioni importanti non solo per il benessere del colon ma per l’intero organismo. Vediamo nel dettaglio quali sono le principali.

# Funzione difensiva

Una delle più importanti funzioni svolte dalla flora batterica intestinale è quella difensiva: i microorganismi che popolano l’intestino infatti contrastano il proliferare dei batteri potenzialmente dannosi per l’organismo e per le pareti del colon. Non solo: il microbiota intestinale influisce anche sullo sviluppo del GALT, ossia quella parte del sistema immunitario presente nel tratto digerente. Per questo motivo, la flora batterica svolge un duplice funzione protettiva: da un lato contrasta i microorganismi patogeni e dall’altro favorisce l’efficienza del sistema immunitario.

# Funzione digestiva

Un’altra importante funzione della flora batterica intestinale è quella digestiva: garantisce cioè un processo di digestione efficiente favorendo il metabolismo di molte sostanze. È per questo motivo che in caso di disbiosi, ossia di alterazione dell’equilibrio del microbiota intestinale, si manifestano disturbi che interessano anche il tratto gastrico come appunto cattiva digestione, gonfiore addominale e via dicendo.

# Assorbimento di vitamine e sali minerali

La flora batterica intestinale (e in particolare i Lactobacilli ed i Bifidobatteri) è anche responsabile della sintesi di alcune vitamine importantissime per il benessere dell’organismo, come la vitamina K, le B2, B3, B12 e B6. Non solo: il microbiota intestinale regola il trasporto di alcuni sali minerali come calcio e magnesio dalla mucosa dell’intestino fino al circolo sanguigno, in modo da consentire agli altri organi e tessuti di assorbirli. Parliamo insomma di funzioni metaboliche essenziali, che anche in questo caso vengono svolte dai microorganismi presenti nell’intestino e che determinano il benessere di tutto l’organismo.

La flora batterica è dunque fondamentale ed il microbiota dovrebbe mantenere sempre il suo equilibrio, perché in caso di disbiosi potrebbero venire meno proprio queste funzioni di primaria importanza.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi