Terapie termali: i benefici dell’acqua che sgorga dalla terra

Fin dai tempi degli antichi romani l’acqua termale era considerata sacra e dalle proprietà benefiche e curative. Infatti è proprio attorno a tali fonti d’acqua che costruirono le prime terme.

I benefici che l’acqua termale possiede sono numerosi, e non riguardano solo l’immersione in queste acque, ma anche l’inalazione dei vapori e i massaggi con i fanghi termali.

Queste pratiche hanno benefici curativi e terapici su moltissime patologie e malattie, ma sono ideali anche per chi intende rilassarsi e dedicarsi alla cura di sé.

Abano Terme e Montegrotto Terme sono due località venete, che sorgono ai piedi dei Colli Euganei, famose per i loro stabilimenti termali. Qui infatti, esistono numerose strutture ricettive, che offrono non solo agli ospiti dell’hotel, ma anche agli esterni, qualsivoglia tipologia di trattamento che sfrutta i benefici termali.

tramonto colli euganei

Quali sono i benefici?

Chiunque sperimenti i trattamenti termali, riscontrerà immediatamente un senso di benessere, non solo fisico ma anche mentale agendo sugli ormoni della felicità, poichè stimolano la produzione di endorfina che, oltre, a rilassare permette un innalzamento della soglia del dolore.

Coloro che invece soffrono di patologie più o meno gravi potranno usufruire dei trattamenti termali con scopo terapico e curativo.

Malattie e patologie come quelle che coinvolgono il tratto respiratorio, come riniti, sinusiti, laringiti, faringiti, tracheiti, ma anche otiti, possono essere trattate con terapie inalatorie termali.

Questa tipologia di terapia prevede appunto l’inalazione dei vapori termali, che consentono di alleviare tutti i disturbi provocati da queste patologie.

Per quanto riguarda la fango-balneoterapia, questa andrà ad agire su tutte le forme di artrosi, l’osteoporosi, reumatismi, tendiniti, fibromialgia, discopatie e dolori cronici.

Il nostro sistema sanitario nazionale ci permette di accedere a questi trattamenti, se pur in strutture private, pagando solo il costo ticket sanitario. Il vostro medico di base dovrà prescrivervi i suddetti trattamenti in base alla patologia che si possiede.

Il ciclo di cure consigliato, e il numero massimo prescrivibile include:

  • 12 fanghi e bagni terapeutici,
  • 12 Bagni terapeutici,
  • 12 inalazioni + 12 aerosol,
  • 12 insufflazioni endotimpaniche + 12 cure inalatorie.

L’impegnativa ASL consente di effettuare un ciclo di cure termali all’anno; il costo è quello del ticket, ad eccezione di coloro che possiedo l’esenzione. Potete chiedere maggiori informazioni su come effettuare le terapie al vostro medico di fiducia che saprà sicuramente indirizzarvi in merito alla tipologia di trattamento da effettuare.

Naturalmente, questa è anche un’occasione per approffitare del relax che le terme offrono, a prescindere, ritrovando un benessere anche interiore prima di ritornare alla routine quotidiana.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi