Cellule epiteliali nelle urine, quando bisogna preoccuparsi?

Le cellule epiteliali sono delle cellule vecchie che, normalmente vengono espulse tramite le urine. Se si svolgono i normali esami delle urine, è quasi sempre assolutamente normale trovare queste cellule di scarto non solo nelle donne e negli uomini adulti ma anche nei bambini e perfino nei neonati. Ciò che però deve sostanzialmente essere tenuto sotto stretta osservazione, è la quantità di cellule epiteliali presenti nelle urine che, in una situazione assolutamente normale possono variare tra gli 0 e le 20 unità. 

Le cellule epiteliali possono essere presenti nelle urine per un normale ricambio delle cellule. Quindi nella maggior parte dei casi possiamo stare tranquilli nel caso gli esami delle urine abbiamo riscontrato tali sostanze all’interno del campione consegnato. Ma non sempre è così: in base al tipo di cellula epiteliale che è stata ritrovata nelle urine possiamo stare tranquilli oppure approfondire lo studio di tale presenza, per capire cosa c’è che non va nel nostro organismo.

Le cellule epiteliali, infatti, possono essere squamose e provenire dall’uretra, dalla vagina e dai genitali esterni, transizionali e provenire dalla pelvi e dall’uretra, renali, provenendo dai tubuli renali, e neoplastiche.

cellule epiteliali

Il valore normale di riferimento delle cellule epiteliali nelle urine è compreso tra 0 e 20 unità: un valore più alto indica una patologia in corso e può essere accompagnato da un innalzamento dei leucociti (e quindi di una infezione del tratto urinario), da una presenza di globuli rossi nelle urine (che indica un’infezione come la cistite emorragica) o dalla presenza di batteri, che indicano, ovviamente, infezioni.

INTEGRATORI NATURALI PER CURARSI IN NATURALEZZA

Le cellule epiteliali aumentano nelle urine in caso di infezioni, tumori, patologie del rene, esami che usano una sonda, traumi alle basse vie urinarie, ma anche in caso di gravidanza. Per questo motivo è molto importante individuare quale tipo di cellula epiteliale è presente nelle urine, per poter capire da dove arriva e stabilire la patologia che potrebbe fare riferimento a questo aumento dei normali livelli.

Se si dovessero superare questi parametri bisogna cominciare a preoccuparsi e, di conseguenza, prendere i provvedimenti del caso. Infatti, un aumento di queste cellule potrebbe essere sinonimo di cistite, quindi di infezioni, patologie tumorali o anche patologie del rene. Per poter capire quali sono le cause, bisogna procedere con un regolare esame delle urine per scoprirne la causa e la provenienza.

 Cosmesi Naturale - Gelso Nero

 

 Via | Medicina360

 

 

Cellule epiteliali nelle urine

Share this post:

Related Posts

Leave a Comment