Vacanze low cost in Sardegna: come risparmiare e godersi il viaggio

La Sardegna grazie alle sue spiaggie differenti l'una dall'altra e il suo mare cristallino attira turisti da tutto il mondo. Viene considerata tanto bella quanto cara, specialmente se si parla di zone come la Costa Smeralda. È possibile visitarla risparmiando e godendosi appieno il viaggio? La risposta è si! Seguite i consigli di questa breve guida, vi parleremo di come organizzare la partenza, dove alloggiare e quali sono alcuni accorgimenti che vi permetteranno di godervi le meraviglie della Sardegna.

Come raggiungere la Sardegna 

La prima cosa da valutare quando si deve organizzare un viaggio è come raggiungere la meta. È meglio la nave o l’aereo? Non esiste una risposta più giusta dell'altra. Tutto dipende dalle offerte che si riescono a trovare e dal tempo che si deciderà di passare sull'isola. Se il viaggio durerà pochi giorni potrebbe essere più conveniente l'aereo che vi aiuterà a sfruttare bene il poco tempo a disposizione. Al biglietto aereo si dovrà aggiungere il costo del noleggio dell'auto.

Quando si ha la possibilità di scegliere il periodo di vacanza potrebbe essere molto conveniente scegliere il traghetto come mezzo di trasporto. Vi darà la possiilità di portare con voi i vostri bagagli senza badare al peso o al numero delle valigie e cosa ancora più fondamentale la vostra vettura. Potrete cosi risparmiare i costi del noleggio. Facendo una simulazione per il mese di settembre il biglietto del traghetto a/r si aggira intorno alle cento euro. Se si vuole aggiungere anche l'automobile si arriva all'incirca sulle 200/250 euro. Su www.traghettisardegnalowcost.it è possibile verificare il prezzo del biglietto da varie tratte e le eventuali offerte disponibili. 

Come risparmiare

Risparmiare è possibile prenotando in tempo o scegliendo dei periodi considerati di bassa stagione. Essendo flessibili con la scelta delle date e prenotando online il vostro spostamento si possono trovare diverse offerte. Un altro accorgimento che non farà lievitare i costi del vostro viaggio è la scelta della meta. È consigliato evitare le zone più rinomate.

Dove alloggiare 

Scegliere un periodo di la bassa stagione o i giorni in mezzo alla settimana non sono le uniche cose che vi aiuteranno risparmiare. Scegliere dove alloggiare inciderà sul vostro budget. Il campeggio potrebbe essere una soluzione, ma non sempre risultano veramente economici. Prenotare un appartamento può rivelarsi la scelta più oculata. 

Una casa in affitto ha prezzi più contenuti rispetto a un albergo e può offrirvi maggiore libertà e privacy. Potrete decidere di prepararvi la cena in piena autonomia o mangiare fuori. Chiaramente più l'abitazione sarà vicina alla spiagggia maggiore sarà la cifra che spenderete. Allontanandosi solo alcuni km dal mare i prezzi potrebbero essere più modesti. Quando si dividono i costi insieme ad altre persone o si ha una famiglia numerosa, la scelta dell'appartamento si rivela la scelta più saggia per risparmiare.

Conclusioni 

Come avrete potuto leggere in questa breve guida quello che vi aiuterà a risparmiare sarà:

  • scegliere con attenzione come raggiungere l'isola;
  • scegliere il periodo giusto;
  • scegliere il posto dove alloggiare con attenzione.

La decisione di trascorrere la vostra vacanza in zone meno conosciute non inciderà assolutamente sul risultato delle vostre vacanze. Luoghi meno rinomati sono solo più tranquilli, troverete comunque splendide spiagge e un mare cristallino. Se poi vorrete comunque visitare le zone più rinomate, vi basterà spostarvi usando la vostra vettura.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi