Turismo responsabile: guida ai principi base

Il turismo responsabile è un particolare tipo di approccio turistico vissuto secondo i canoni del rispetto per l’ambiente dei luoghi visitati e della tutela del benessere delle popolazioni che vi abitano. Sono molte le organizzazioni ambientaliste internazionali e le associazioni benefiche che sostengono il turismo responsabile come strumento utile a favorire politiche di sviluppo sostenibile.

Lo sviluppo sostenibile come base del turismo responsabile

Questa tipologia di turismo può essere considerata un’evoluzione del turismo tradizionale e si basa sul concetto di sviluppo sostenibile da cui trae i propri obiettivi. Lo sviluppo sostenibile è lo sviluppo che soddisfa i bisogni delle generazioni attuali senza compromettere la possibilità di quelle future di soddisfare i propri (fonte Brundtland Report, 1987).

Si articola su tre livelli: sostenibilità ambientale, sostenibilità economica e sostenibilità sociale e culturale. In particolare, il turismo sostenibile si rifà al primo livello riguardante la capacità di preservare nel tempo la fornitura di risorse, la gestione dei rifiuti e la valorizzazione e tutela dell’ambiente naturale.

I criteri fondamentali

Rispettare e salvaguardare l’ambiente, la cultura e le tradizioni delle popolazioni locali; ridurre l’impatto ambientale delle strutture e delle attività turistiche; nei casi in cui sia possibile, far partecipare attivamente gli autoctoni alla gestione delle imprese; condividere i benefici socio-economici derivanti dal turismo responsabile.

Il turista responsabile deve conoscere quei principi base da applicare se vuole considerarsi tale e vivere al meglio l’esperienza di viaggio. Infatti, prima di partire è opportuno informarsi sulla situazione politica, sugli usi e i costumi del luogo che andrà a visitare e imparare qualche parola della lingua locale.

Se il viaggio è organizzato da un tour operator, può chiedere se ci sono progetti di conservazione o cooperazione che potrebbero essere visitati, così come la scelta degli alberghi eco in cui alloggiare; nella nostra Capitale ad esempio esistono diverse strutture ricettive anche in zone centrali che hanno un occhio di riguardo per l’ambiente circostante, come alcuni hotel Stazione Termini in pieno centro, ma anche come alcuni Hotel più periferici!

Una volta giunto a destinazione, il turista responsabile dovrebbe divenire parte integrante della realtà che lo circonda, partecipando attivamente alla vita locale nel pieno rispetto delle tradizioni e dell’ambiente. Azioni responsabili sono: comprare prodotti locali, rispettare le tradizioni e i luoghi sacri, muoversi in bici o a piedi, usare l’acqua con parsimonia. In generale, il turista responsabile è colui che gira il mondo con la voglia di conoscere in profondità paesi e abitudini dei popoli ospitanti e viaggia utilizzando mezzi a basso impatto ambientale.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi