Eco sostenibilità in casa: le abitazioni e la bioedilizia

Tutore Alluce Valgo

Occuparsi di fornire un aiuto alla sostenibilità ambientale è fondamentale soprattutto per evitare futuri ed enormi danni alla natura che potrebbero riversarsi anche sulla salute stessa degli abitanti del Pianeta.

L’inquinamento delle grandi città italiane, il surriscaldamento del pianeti, i rischi causati dal buco dell’ozono in tutto il Mondo, stanno già mettendo a dura prova l’ecosistema. È possibile porre rimedio e scongiurare grandi catastrofi naturali partendo proprio dalle piccole azioni quotidiane.

La raccolta differenziata di vetro, plastica e carta e di tutti quei materiali che difficilmente riescono a distruggersi nell’atmosfera potrebbe ad esempio essere un buon punto di partenza. Anche l’utilizzo nella vostra abitazioni di impianti di energia alternativa e rinnovabile possono essere utili così come i semplici accorgimenti relativi al risparmio energetico,utili non solo per ridurre i consumi rispettando l’ambiente, ma anche per ottenere una notevole riduzione sulle bollette di luce, gas e acqua.

É inoltre possibile costruire una casa ecosostenibile sfruttando le dinamiche della bioedilizia oppure scegliere, per vivere nel benessere, una casa passiva.

Caratteristiche e funzionalità della casa passiva

E’ una tipologia di immobile che non sfrutta impianti di riscaldamento classici e non utilizza dunque le canoniche caldaie, i termosifoni o i caloriferi che vengono normalmente installati in tutte le abitazioni normali. La casa passiva, che in tedesco si dice Passivhaus e in inglese Passive House, punta infatti a un riscaldamento non convenzionale della propria abitazione.

In altri termini, la casa passiva sfrutta ad esempio la luce solare e il calore che viene emesso dal sole , che entra all’interno dell’abitazione attraverso apposite costruzioni. Questa abitazionepuò dunque produrre calore dalle finestre, dalle strutture e dai pilastri stessi dell’abitazione, ma anche dagli elettrodomestici presenti all’interno della stessa e dagli abitanti che la occupano.

Nelle grandi città i costruttori stanno facendo molta attenzione a questi aspetti, che riguardano anche l’installazione di impianti allarme: Roma è una delle metropoli che sta facendo ad esempio della videosorveglianza wireless un punto di forza.

Costruzione delle case passive

La casa passiva può essere costruita in vario modo ed utilizzando materiali diversi in grado di creare anche un isolamento termico come il cemento, il mattone o il legno, usato ad esempio nelle baite di montagna proprio per le sue grandi capacità isolanti.

Per la costruzione sono necessari dei requisiti da rispettare e definiti dall’Istituto tedesco PHI che si occupa di questo tipo di abitazioni. I requisti principali vanno a considerare il fabbisogno energetico e la quantità di calore termico invernale ed estivo che va generata per fornire un adeguato riscaldamento.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi