Solare termico: risparmiare sfruttando il calore del sole

I moderni sistemi di trasformazione delle energie rinnovabili offrono concrete possibilità di risparmiare, producendo energia con investimenti contenuti. In questo senso sono particolarmente interessanti gli impianti solari termici, che catturano l’energia solare per trasformarla in energia termica.

 

Cos’è un impianto solare termico

Un impianto solare termico è un sistema che utilizza una tecnologia in grado di sfruttare l’energia prodotta dal sole, convertendola in energia termica. Energia che può essere utilizzata per produrre acqua calda e per il riscaldamento e la climatizzazione degli ambienti interni durante tutti i periodi dell’anno.

 A comporre l’impianto sono:

  • dei pannelli solari termici, chiamati anche collettori solari, che per forma e proprietà della superficie assorbono l’energia solare e la trasformano in termica; all’interno dei pannelli vi è un fluido apposito, che viene scaldato dal calore e trasferito al serbatoio;
  • un serbatoio, chiamato anche boiler, che serve per lo stoccaggio dell’acqua calda; al suo interno vi è uno scambiatore di calore in cui circola il fluido proveniente dai pannelli e che proprio all’interno del serbatoio cede il calore, riscaldando l’acqua;
  • la eventuale pompa per la circolazione dell’acqua;
  • la eventuale centralina elettronica che monitora i diversi parametri e regola il funzionamento della pompa.

 

Come funziona un impianto solare termico

Per quel che riguarda il funzionamento dell’impianto solare termico, bisogna distinguere fra due diverse tipologie di impianti:

  • impianto a circolazione naturale: in cui il bollitore è sopra il pannello, in modo da sfruttare la naturale tendenza a risalire del fluido all’interno del pannello che in questo modo riscalda l’acqua. Questo sistema è particolarmente indicato per produrre acqua calda sanitaria;
  • impianto a circolazione forzata: in questo caso il bollitore è collegato ai pannelli tramite tubazioni e sistemato all’interno dell’abitazione. Il flusso del fluido che esce dai pannelli solari è regolato da una centralina tramite un’apposita pompa. Si tratta di un sistema più efficiente dal punto di vista energetico, tramite cui produrre acqua calda sanitaria e acqua calda per il riscaldamento degli ambienti.

 

Quanto costa un impianto solare termico

Il costo di un impianto solare termico è determinato da diversi fattori, compresi i materiali scelti e la complessità di installazione del sistema. Considerando un impianto a circolazione naturale, i costi possono variare dai 400 agli 800 euro per metro quadrato. Invece nel caso di impianti a circolazione forzata, questi costi salgono dagli 800 ai 1100 euro a metro quadrato, arrivando anche a punte di 1500 euro nel caso si scelgano dei pannelli dotati di tecnologia più avanzata, di conseguenza più efficienti.

 

Dove si può installare un impianto solare termico

Un impianto solare termico offre diverse possibilità per quel che riguarda l’installazione. Ovviamente è sempre importante scegliere la posizione con la migliore esposizione ai raggi solari. I pannelli possono essere installati sia in orizzontale che in verticale: questo permette di installarli sia su un tetto piano, che su un tetto di tegole (in questo caso ci sono appositi pannelli che si integrano nelle tegole), che in terrazzo, in giardino, su pensiline o anche in facciata.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi