Guida al termostato smart per un riscaldamento domestico intelligente

concentrato di cranberry

La tecnologia continua senza freni a fare grossi passi in avanti, con sistemi elettronici innovativi e sempre più all’avanguardia. I campi di applicazione coinvolti dalla rivoluzione digitale sono pressoché tutti, con grandi vantaggi in termini pratici, di efficacia e di economicità. Cambiamenti in linea con lo stile di vita frenetico di oggi, ma molto utili a guardare i riflessi sulla vita quotidiana. Gli strumenti moderni infatti hanno portato a ottimizzare i risultati sotto ogni punto di vista; tra questi, si suggerisce di prestare particolare attenzione anche ai termostati smart.

Dispositivi collegati direttamente a Internet e controllabili con l’uso di specifiche app, da scaricare sullo smartphone. Modelli di termostati smart particolarmente intelligenti che permettono la programmazione del riscaldamento dell’abitazione in base alle differenti abitudini e che danno la possibilità di regolare la temperatura dell’immobile tenendo conto delle condizioni meteo rilevate via web. Conosciamo meglio, nei paragrafi che seguono, i migliori termostati smart, dispositivi caratterizzati da efficacia, comodità, risparmio sui consumi e agevolazioni fiscali: dalla nascita allo sviluppo fino a comprenderne il funzionamento.

Termostati smart: dalla nascita fino allo sviluppo in Europa

Dal primo termostato smart (Nest) ad oggi sono stati fatti numerosi passi in avanti e tutti mirati a migliorare il funzionamento di questi dispositivi elettronici. Dell’invenzione di Nest, un apparecchio dotato di sensori, autoapprendimento, un’interfaccia interattiva e gestibile attraverso lo smartphone, agli inizi hanno beneficiato esclusivamente i consumatori degli Sati Uniti. Solo in seguito il dispositivo è stato commercializzato e distribuito nel Regno Unito e in Francia, per poi arrivare nel nostro Paese agli inizi del 2017. Una vera rivoluzione che ha fatto da apripista alla nascita di marchi nuovi specializzati in questi innovativi dispositivi.

Oggi in Germania sono disponibili marchi quali Tado, in Francia Netatmo, in Spagna Momit, imprese piuttosto giovani che hanno saputo cogliere l’opportunità al volo ancora prima delle aziende leader specializzate nella vendita di accessori legati agli impianti termici. Nuove aziende ormai all’avanguardia nella creazione di strumenti sempre più smart, perfettamente in linea con i sistemi di domotica moderni.

Alla fine il risultato è stato una grande proposta di prodotti intelligenti per le case, finalizzata non esclusivamente alla riduzione dei consumi ma pure a migliorare la qualità della vita dei consumatori. Con i termostati smart gli utenti non hanno la preoccupazione di spegnere necessariamente l’impianto prima di uscire né di dover spostare gli impegni per provvedere alle accensioni. Questi ultimi sono vantaggi non da poco se si pensa ai sistemi tradizionali e al loro funzionamento.

Termostati smart: ecco come funzionano questi dispositivi intelligenti

Per capire esattamente il funzionamento dei termostati smart è bene cercare di conoscere preventivamente le componenti base: relais per attivarli, un’unità di controllo e un sensore di temperatura. Nei modelli smart, l’unità di controllo è stata opportunamente trasformata in un sistema per la ricezione delle informazioni di programmazione e di gestione, grazie a uno strumento elettronico, con l’utilizzo di una connessione Wi-Fi oppure con il collegamento a un router attraverso cavo wireless o ethernet.

Con l’utilizzo dell’app si può quindi gestire la programmazione per un’intera settimana con estrema semplicità e individuare gli orari di interesse di accensione e spegnimento. Ma non finisce qui, perché è possibile cambiare le programmazioni e le prestazioni dell’impianto praticamente in tempi reali.

Inoltre, diversi modelli sono capaci di realizzare schemi di risparmio secondo le abitudini quotidiane dei consumatori, modificando gli orari di accensione a seconda delle condizioni meteo oppure con lo spegnimento automatico dell’impianto quando si esce, in virtù di specifici sensori di prossimità.

Altri modelli possono funzionare in linea con le valvole smart, alcune utilizzabili anche senza la necessità di termostato specifico. Con la gestione di questi strumenti altamente tecnologici si può diversificare il grado di riscaldamento degli spazi di un’abitazione, contenendo ancora di più i costi dei consumi. Una differenziazione del riscaldamento della casa in base alla frequentazione giornaliera dei vari ambienti. Da ricordare che la Honeywell per prima è riuscita nell’intento di realizzare un prodotto da gestire online, ma pure capace di integrare alcune valvole termostatiche con un personale strumento wireless.

Risparmiare sui consumi con i termostati smart

Praticità, comodità ed efficienza sono tra i punti di forza dei termostati smart, ma si suggerisce un occhio particolare ai possibili risparmi garantiti da questi dispositivi elettronici. Riassumendo, ecco elencata una serie di vantaggi da capitalizzare al meglio per risparmiare sui consumi con l’utilizzo corretto dei termostati smart:

  • programmazione puntuale e immediata;
  • possibilità di spegnere l’impianto da lontano, anche cioè quando si è fuori casa;
  • opportunità di accensione dell’impianto quando siete in prossimità della vostra abitazione;
  • regolazione della temperatura in base alle necessità e direttamente dallo smartphone;
  • possibilità garantita, solo però da specifici modelli, di tempi di accensione diversi secondo le condizioni meteo;
  • possibilità, anche questa assicurata solo da alcuni modelli modernissimi, di fruire di un sensore di presenza utile per lo spegnimento automatico dell’impianto al momento della vostra uscita di casa.

Funzioni innovative e pratiche che fanno la differenza sui consumi e permettono di far respirare le vostre tasche. Infatti, con un termostato smart, riuscire a programmare gli orari di accensione e spegnimento in maniera intelligente comporta già di per sé un contenimento dei consumi. Una vera sorta di innovazione tecnologica per le case, mirata non solamente al contenimento dei consumi ma anche a un migliore stile della vita. Con i termostati intelligenti non serve più cambiare i propri impegni giornalieri per correre a casa, oggi per un ambiente caldo e accogliente bastano pochi click e il gioco è fatto.

Gli ultimi modelli scrutano e imparano presto le vostre abitudini quotidiane, così da programmare in maniera ottimale il riscaldamento; altri ancora sono capaci di geolocalizzarvi e contenere i consumi assicurando comunque ambienti caldi. Tra l’altro, la grande offerta di mercato permette ai consumatori di scegliere, fra i vari modelli in circolazione, quello ritenuto più idoneo alle singole necessità ed economicamente più conveniente.

Chiaramente, prima di effettuare qualunque scelta, si consiglia uno studio di settore per analizzare le caratteristiche dei differenti modelli di termostati smart e decidere in maniera pienamente soddisfacente. Anche perché, diversamente dal passato, non occorre andare fisicamente nei negozi e perdere del tempo prezioso per avere un quadro della situazione, oggi è sufficiente consultare il web. Un modo opportuno pure per confrontare i vari prezzi, un’operazione semplice e veloce grazie all’utilizzo dei comparatori online. Pochi click e qualche minuto saranno sufficienti per individuare il termostato smart che fa per voi attraverso una ricerca direttamente via Internet.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi