Intervista: Agriturismo Podere San Giorgio, il regno del pecorino toscano

Eccoci oggi tra le dolci colline senesi, più precisamente a Radicofani: il signor Marco ci presenta il suo agriturismo, Podere San Giorgio, la meta ideale per chi vuole assaggiare prodotti sempre freschissimi e di alta qualità e rilassarsi nel cuore della natura, senza rinunciare alle bellezze culturali che la Toscana …

Leggi tutto

I top 5 agriturismi dove gustare i sapori della Toscana d’inverno

Il gelido dicembre ci ha raggiunto, e il freddo, si sa, risveglia l’appetito! Quale momento migliore per concedersi un po’ di relax e, perché no, fare un tuffo nelle ricchissime tradizioni culinarie della nostra penisola, magari nel tepore di uno scoppiettante caminetto? Ecco qualche suggerimento per chi non vuol…

Leggi tutto

Sapori d’Autunno a Borgo Casale: il tartufo

Sapori d’Autunno chiude con una sublime sintesi della soddisfazione dei sensi: è la volta del tartufo. Sarà proprio lui l’elemento principale nell’ultima cena in rassegna questo venerdì 29 novembre 2013, alle ore 20.30, a Borgo Casale. L’Italia resta uno dei maggiori produttori ed esportatori mondiali di questo cibo relativamente …

Leggi tutto

A Pianoro per imparare a fare tagliatelle e crescentine

Al Podere Riosto domenica 24 novembre 2013, a partire dalle ore 10.30, le Sfogline del paese terranno un corso di cucina per imparare a fare tagliatelle e crescentine. Quali sono i trucchi, i consigli, i dettagli per fare le migliori tagliatelle e le più gustose crescentine? I segreti saranno svelati durante il corso …

Leggi tutto

Il Design 2013 è Green: Lucky Strike Talented Designer Award

Il progetto ecologico “Ecodomestic Appliances” vince i 20.000 € del Lucky Strike Talented Designer Award. Assegnati altri premi per 10.000

Leggi tutto

Fascino, funzionalit, duttilit delle rose rampicanti: ecco come scegliere quella giusta

Creare il proprio angolo verde, seppur piccolo, non è affatto semplice: le cose si complicano se a disposizione abbiamo solo un balcone.Ma per questo arduo compito ben si prestano le rose rampicanti, ideali da crescere allargate su pareti e spalliere, a coprire strutture come gazebo, bersot, archi, pergolati, da …

Leggi tutto

Case temporanee: la sostenibilità degli alloggi provvisori. Il caso di Firenze

google_ad_width = 468; google_ad_height = 60; //–>

L’idea della casa trasportabile e smontabile trova, però, una reale e naturale applicazione nel sostegno a coloro che, per esigenze di spostarsi per un certo periodo dalla casa in cui vivono per fare posto al cantiere, durante i lavori di ristrutturazione, avrebbero bisogno di un alloggio alternativo, provvisorio e confortevole allo stesso tempo.

Il progetto di Kengo Kuma

Il progetto di Gabriele Aramu

IL CASO DI FIRENZE
A Firenze, per un intervento di ristrutturazione di un intero fabbricato, è stato predisposto un progetto di edificazione di più alloggi temporanei e sostitutivi. Nei pressi del nuovo Palazzo di Giustizia di recente realizzazione, è stato costruito un edificio in Legno concepito con moduli abitativi componibili dall’aspetto molto gradevole ed accogliente.

Di solito l’idea che abbiamo di una casa prefabbricata in legno è associata ad una villetta mono/plurifamiliare a un paio di piani.

Il Nuovo Piano Strutturale di Firenze prevede, tra l’altro, interventi di riqualificazione della città rimodulando porzioni di tessuto urbano, alcune delle quali sono state prese in gestione da una società di progettazione e gestione del patrimonio edilizio residenziale pubblico di 33 Comuni dell’area Fiorentina. In tale ambito, è stato realizzato un fabbricato che ha dato modo di mettere in pratica tutte le effettive potenzialità, seppure con carattere temporaneo, dell’edilizia in legno. In pochissimo tempo (due mesi al massimo) sono stati realizzati 18 alloggi ad alta efficienza su tre piani fuori terra, completamente predisposti in stabilimento, assemblati e rifiniti in cantiere.

Le parole chiave del progetto sono :

  1. Prefabbricazione e controllo del processo
  2. Riciclabilità e eco-logicità grazie anche alla tecnica costruttiva cosiddetta “Platform”
  3. Elevata efficienza energetica con un Indice di Prestazione Globale Epg pari a 35 kWh/mq-anno.
  4. Indipendenza energetica; gli impianti FV e solare termico integrati devono garantire una copertura rispettivamente del 50% e del 60%

LA VERA INNOVAZIONE
La vera innovazione è rappresentata dal fatto che dopo pochi mesi, cioè quando i lavori ristrutturazione/ricostruzione alla residenza principale saranno completati, l’edificio verrà smontato per intero, e le parti verranno quasi al 100% riutilizzate in altre occasioni e luoghi. Il processo di montaggio e smontaggio sarà riproducibile più volte fin al termine del ciclo di vita per obsolescenza del manufatto per poi essere completamente riciclato nel rispetto dei dettami delle nuove norme Europee nel settore delle costruzioni e del risparmio delle risorse.

Leggi anche:

I finalisti del concorso Smart Harbor per la riprogettazione di un cantiere navale

La Y.A.C. (Young Architects Competitions)  è una società che promuove concorsi di architettura e progettazione per giovani progettisti, studen

Explora, il museo no profit dedicato ai bambini

Explora, il Museo dei Bambini di Roma, nasce per le esigenze di un pubblico di tutte le età e basa la propria metodologia didattica sul principi

Make it sustainable, la nuova certificazione di ICMQ dedicata ad un nuovo concept abitativo

In occasione dell’ultima edizione di Smart Village, alla fiera di Made Expo, l’ente ICMQ ha lanciato la certificazione Make it sustainable de

Concorso per “Un mondo come piace a te”. Il progetto Easyhome 4EQ tra i finalisti

“Easyhome 4EQ” è tra i finalisti del concorso “Un mondo creativo come piace a te”. Obiettivo della sfida progettuale, promossa dalla Com

Una capanna moderna tra i pendii del bresciano

L’architetto di origini brasiliane e membro dello studio Estudoquarto, Marcio Tolotti ha progettato e realizzato una casa unifamiliare tra i pe

Tags:



Aggiungi commento

Back to the top
Home

Leggi tutto