Wild Oat: qual è la mia strada??

Wild Oat: qual è la mia strada??

Viverenews

Wild Oat: qual è la mia strada??Spesso la vita ci pone di fronte a due o più strade distinte e  non sappiamo quale sia quella giusta per noi, e iniziamo a logorarci, a pensarci, a scegliere ma poi dopo un po’ mollare la presa e tentare con un’altra via. Un po’ come accade all’avena che, così leggera e debole, si lascia trasportare dal vento, a seconda di dove esso tiri.

Ecco perché Bach scelse proprio l’avena (Wild Oat) come fiore adatto a chi non sa quale strada prendere nella vita: il dr. Bach lo definiva il fiore per le persone che hanno difficoltà “…nel decidere quale occupazione seguire perché, sebbene le loro ambizioni siano forti, essi non sentono nessuna inclinazione particolare rispetto ad altre. Ciò può causare perdita di tempo e insoddisfazione.”.

Il soggetto Wild Oat è infatti estremamente volubile: si lascia trasportare dagli eventi senza riuscire mai a capire quale sia la strada più adatta e giusta da imboccare. Si tratta di persone che spesso sono dotate di grandi capacità, riescono ad applicarsi bene in tutti i campi e questo rende la loro scelta decisamente più complicata. Il fatto inoltre di non avere un ben preciso orientamento interiore, limita la loro voglia e capacità di impegnarsi in quello che alla fine, nonostante le difficoltà, hanno scelto, tanto da condurli in uno stato di insoddisfazione e di vuoto interiore che li porta ad abbandonare la strada faticosamente intrapresa e ritentarne una nuova ritrovandosi nuovamente davanti a bivi e scelte da fare.

Si tratta di personalità immature sicuramente che però, come ricorda Bach, sono dotate di grandi ambizioni e questo le rende ancora più frustrate e insoddisfatte.

Il soggetto Wild Oat cambia spesso hobby, partner, stile di vita, se possibile anche lavoro o mansione, perché non riesce mai a trovare il giusto entusiasmo in quello che fa in quanto non sa cosa vuole dalla vita.

Wild Oat è adatto anche alle crisi di coppia, alle coppie che vivono momenti di stanca e di mancanza di motivazioni, oppure durante le relazioni extraconiugali quando non si sa se lanciarsi in una nuova avventura sentimentale o ritornare dal proprio partner.

Wild Oat è anche uno stato tipico dei bambini che, spesso a causa di genitori fortemente possessivi, non sanno mai cosa fare, necessitano di chiedere sempre quale sia la cosa giusta, insistono con domande del tipo “posso fare questo? O meglio far così?” e chiedono costantemente “scusa” anche quando non serve.

Wild Oat può essere acquistato in erboristeria e al pari di tutti gli altri Fiori di Bach deve essere assunto alla seguente posologia: 4 gocce lasciate cadere sotto la lingua per 4 volte al giorno. L’uso di Wild Oat renderà la persona capace di fare, capace di scavare nel suo profondo e capire quali sono le sue vere ambizioni e i suoi desideri, riuscire finalmente a compiere scelte (e soprattutto mandarle avanti) senza ripensamenti, senza paura di sbagliare e soprattutto con la consapevolezza di aver finalmente intrapreso la strada giusta.

Patrizia Lamberti

Related posts

  • Affrontare la stanchezza con i fiori di Bach
  • Fiori di Bach per aiutare l’eterno indeciso
  • Gorse, il fiore di Bach che aiuta depressione, anoressia e bulimia
  • I fiori di Bach per vivere meglio l’amore
  • A Natale siamo tutti più buoni…con Holly!

Se vuoi approfondire questo argomento segui il link: Wild Oat: qual è la mia strada??

Argomenti trattati: 333 | Il Benessere in primo piano: salute, crescita personale, spiritualità. Ambiente, Alimentazione e Rimedi Naturali.
Altre informazioni inerenti Wild Oat: qual è la mia strada??:

admin

Viverenews
Uno Strumento Per Vivere Bene

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi