VES: cos’è?

concentrato di cranberry

La Velocità di eritrosedimentazione (VES), chiamata anche tasso di sedimentazione eritrocitaria, è la velocità con cui i sedimenti di globuli rossi  presenti nel sangue precipitano in un periodo di un’ora. La VES è un test ematologico comune ed è una  misura non-specifica di un’infiammazione. Per eseguire il test, il sangue anticoagulato è collocato in un tubo verticale, noto come tubo Westergren, e la velocità con cui la caduta dei glubuli rossi nel sangue viene misurata e riportata in mm/h.

Dall’introduzione di analizzatori automatici nei laboratori clinici, la VES è eseguita automaticamente.

La VES è governata dall’equilibrio tra fattori pro-sedimentazione, principalmente fibrinogeno, e fattori resistenti alla sedimentazione, cioè eritrociti com carica negativa (potenziale zeta). Quando un processo infiammatorio è presente, l’alta percentuale di fibrinogeno nel sangue fa sì che i globuli rossi si uniscano tra loro. I globuli rossi formano pile chiamato ‘rouleaux,’ che si depositano più velocemente. La formazione di Rouleaux può verificarsi anche in associazione con alcune malattie linfoproliferative in cui sono secreti uno o più immunoglobuline in quantità elevate. La formazione di Rouleaux può, tuttavia, essere un effetto fisiologico normale in cavalli, gatti e maiali.

La VES viene aumentata da qualsiasi infiammazione. La VES è aumentata in gravidanza, infiammazione, anemia o l’artrite reumatoide, e una diminuzione nella policitemia, anemia falciforme, sferocitosi ereditaria, e insufficienza cardiaca congestizia. L’ESR basale è leggermente superiore nelle femmine.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi