Shiatsu e stress da lavoro

concentrato di cranberry

Shiatsu e stress da lavoroMal di schiena, dolori alla cervicale, lombo sciatalgie, sindrome del tunnel carpale, mal di testa, insonnia e cattiva circolazione alle gambe sono alcune delle patologie più diffuse fra chi lavora in ufficio.

Così pure, tutti coloro che, sul lavoro, sono costretti in posture coatte davanti ad un terminale, ad uno sportello, alla cassa di un supermercato, ad un microscopio o alla guida di un mezzo, possono soffrire di disturbi  e stress da lavoro.

E quando lo stress fisico si fa mentale, va ad influenzare l’umore e la produttività del lavoratore.

 I lavoratori più a rischio sono: assistenti sociali, personale ospedaliero, insegnanti, operatori di call center, programmatori software, informatici, operatori pc, chi veste una divisa e porta una pistola, quelli a rischio di rapine (farmacisti, orefici), e tutto il mondo del precariato.

In Italia, secondo l’Unione Europea, i lavoratori sotto stress sono 4 milioni, il 22% del totale.

 Lo stress da lavoro è ormai riconosciuto anche dalla Unione Europea e dal 31 Dicembre 2010 le aziende sono obbligate dalla normativa alla valutazione del rischio stress lavoro-correlato (D.Lgs 81/2008 contenuto nel c.d. Testo Unico Salute e Sicurezza sul Lavoro n.d.r) e a intervenire in presenza di stress.

Secondo i dati diramati nel luglio del 2010 dall’Agenzia Europea per la Sicurezza e la Salute sui Luoghi di Lavoro (OSHA): per ogni Euro investito nella salute del lavoratore, l’azienda ne guadagna dai 2,5 ai 4,8.

Una opportunità per i lavoratori e per le aziende è rappresentata dall’introduzione del Trattamento o Massaggio Shiatsu eseguito sulla sedia ergonomica all’interno delle strutture aziendali, durante la giornata lavorativa come strumento di prevenzione dello stress miglioramento dello standard qualitativo.

Breve storia

Il Massaggio Seduto viene codificato nella sua forma su sedia ergonomica negli Stati Uniti all’inizio degli anni ottanta. In alcuni paesi, per esempio negli Stati Uniti , è oramai consueto vedere in spazi pubblici qualcuno che aspetta il suo turno per fare un massaggio sulla sedia ergonomica. I luoghi dove vi può capitare di osservare un massaggiatore all’opera sono davvero i più disparati: aeroporti, centri commerciali, fiere, palestre, ospedali, uffici ma anche all’aria aperta in un parco, in riva al mare o semplicemente all’angolo di una strada di grande passaggio.

Come ha potuto questa forma di “bodywork”, pressoché sconosciuta fino a venti anni fa, catturare l’attenzione della popolazione e degli operatori statunitensi e, di recente anche di quelli inglesi ed europei? Per la sua semplicità e i suoi effetti.

In realtà le sue origini sono molto più lontane nel tempo perché si basa sul massaggio Ammà (Calmare con le mani) che nasce in Giappone più di mille anni fa ed era praticato da massaggiatori non vedenti, proprio per la loro sensibilità ed il loro tocco speciale. Il governo giapponese già nel 718 d.c affiancò nelle scuole di medicina, lo studio dell’agopuntura e della medicina tradizionale cinese allo studio del massaggio Ammà .

E’ un  massaggio basato sulle tecniche da cui prendono origine lo Shiatsu e l’Agopuntura.

Il successo

del massaggio seduto in particolare è dovuto ad un massoterapista americano che, all’inizio degli anni ottanta, comincio a lavorare ad una sequenza di trattamento che permettesse di offrire un “servizio” che avesse queste caratteristiche:

– semplice da proporre

– a costo contenuto

– accessibile a chiunque, senza distinzione di sesso od età.

E’ da questo percorso storico nasce il Massaggio Seduto, questo tipo di massaggio aiuta chiunque a stare meglio, rilassando e restituendo energie e vitalità, ogni volta che lo si desidera, ed ovunque!

Agisce sui meridiani dell’agopuntura, attivando la circolazione di energia , e restituisce tono e vitalità lasciando a fine massaggio una piacevole sensazione di benessere e di riposo…il tutto in un solo quarto d’ora!!

E’ ideale per eliminare lo stress e sciogliere i punti di tensione di collo, spalle e schiena e si fa vestiti, stando comodamente seduti. E’ praticabile ovunque, anche in spazi ristretti. A fine massaggio si ha una piacevole sensazione di benessere e di riposo e si ritorna al lavoro pieni di energia.

Il massaggio sulla sedia attraverso la manipolazione dei punti specifici, con differenti tecniche della mano, stimola il sistema nervoso e circolatorio, ridistribuendo l’energia (Qi) in tutto il corpo . I movimenti si avvalgono di allungamenti, dondolamenti, pressioni e di differenti tipi di percussioni che rendono il massaggio unico per le sue caratteristiche di rapidità, ed il suo potere energizzante e riequilibrante.

Questo stile particolare di massaggio interviene sulle spalle, sulla schiena, sulla testa, sulle mani, sulle gambe, attraverso gli abiti.

Si pratica su una sedia ergonomica appositamente ideata per questo genere di massaggio.

  Le finalità del massaggio sono la rimozione di blocchi energetici e la riarmonizzazione dell’intera persona a livello Fisico, Mentale e Spirituale.

Come si svolge il massaggio

Ogni seduta di massaggio dura circa 15 minuti e “lavora” le spalle, la schiena, la nuca, la testa, le anche, le braccia e le mani. Il tutto direttamente attraverso i vestiti.

Gli effetti prodotti dal Massaggio Seduto

Riduce lo stress e la stanchezza

Diminuisce la tensione muscolare e i dolori lombari

Attiva la circolazione

Restituisce energie e vitalità

Rilassa ed è piacevole

Perché fare questo massaggio

E’ rapido ed economico

Dura poco e per la sua rapidità trova posto anche nell’agenda del manager più impegnato, sostituendo con efficacia altri massaggi più lunghi che non si ha mai il tempo di fare.

La breve durata  permette anche di praticare prezzi molto più convenienti rispetto ad altri massaggi.

Si può fare ovunque.

Alcuni dati interessanti

– Ricerche mostrano che un massaggio seduto di 15 minuti produce una diminuzione dello stress sul lavoro, aumenta l’attenzione in generale e facilità la rapidità e l´accuratezza nell´esecuzione di calcoli matematici.(1)

– Gli impiegati massaggiati regolarmente sono più vigili, ottengono migliori risultati e sono meno stressati di quelli che non sono massaggiati. (1)

– Lo stress annualmente costa 26 miliardi di dollari per spese mediche e 95 miliardi di dollari per produttività persa. (2)

– Più del 50% delle giornate lavorative perse negli Usa è per disturbi da stress che tengono lontano dal lavoro circa un milione di persone. (2)

– Le spese per la salute sono circa il 50% più elevate per i lavoratori che sono soggetti ad alti livelli di stress.(3)

– Il 40% del turnover lavorativo è conseguenza dello stress. (4)

– I sintomi tipici dello stress includono: insonnia, perdita di concentrazione, ansia, sensazione di affaticamento, rabbia e frustrazione estreme, conflitto con la famiglia, nonché disagi fisici quali malattie cardiache, emicranie, problemi allo stomaco e mal di schiena.

– Lo stress è considerata la malattia professionale dei tempi moderni, insieme ai disturbi muscolari-scheletrici. (5)

B. Di Cintio

 Note:

(1) Field. Ironson, Pickens et al. (1996). Massage therapy reduces anxiety and enhances EEG pattern of alertness and math computations. International Journal of Neuroscience 86, 197-205.

(2) E’ un dato statunitense di alcuni anni fa fornito da Occupational Health and Safety news and the National Council on compensation Insurance (U.S.A.).

(3) Journal of Occupational and Enviromental Medicine.

(4) American Institute of Stress.

(5) Ispesl, l’Istituto Superiore per la prevenzione e la sicurezza sul lavoro – Roma (2002)

  T.Cox, A.Griffiths, E.Riaz-Gonzales. Ricerca sullo stress correlato al lavoro. Agenzia Europea per la Sicurezza e la Salute sul Lavoro, 2002. Ed.italiana a cura di E.Giuli, luglio 2002

 http://www.lastampa.it/2012/11/07/blogs/il-nostro-shiatsu-quotidiano/shiatsu-e-stress-da-lavoro-13JGlRJQa6HqCeLMPIXw2J/pagina.html

Related posts

  • TAO CHI
  • Micoterapia, i funghi per curare colesterolo e pressione alta
  • La salute della donna e lo Shiatsu
  • Ictus, lo Yoga migliora il recupero dei pazienti
  • Le discipline bio-naturali vogliono il riconoscimento professionale

BioNotizie.com raccoglie notizie dal web dal mondo BIO presentandole spesso in formato ridotto.

Per approfondimenti si consiglia dunque di consultare FONTE di questa notizia.

Questo articolo tratta di:
Salute – Wellness – Naturopatia – Fitoterapia – Rimedi Naturali

Shiatsu e stress da lavoro

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi