Sanificare gli ambienti con l’ozono: procedura e vantaggi

Spesso si sente parlare di pulizia, disinfezione e sanificazione come fossero un'unica cosa quando, in realtà, si tratta di procedure ben diverse tra loro. La sanificazione degli ambienti è, per esempio, un'operazione volta a eliminare agenti patogeni, contaminanti e cattivi odori che non potrebbero essere rimossi con le tradizionali tecniche di pulizia e detersione. Cerchiamo, dunque, di capire meglio come sanificare gli ambienti con l'ausilio dell'ozono e quali sono i principali vantaggi di un'operazione sempre più richiesta all'interno di realtà di diverso genere.

 

Che cos'è l'ozono?

L'ozono è un gas naturale costituito da tre atomi di ossigeno in grado di dissolversi senza lasciare alcuna traccia o residui chimici; possiede proprietà ossidanti e disinfettanti e viene utilizzato, proprio in virtù di esse, nei sistemi di sanificazione profonda. Si tratta, inoltre, di una sostanza sanificante naturale, rispettosa dell'ambiente e a costo zero perché si genera dall'ossigeno presente nell'aria.

 

Come funziona la sanificazione con l'ozono?

La sanificazione ambienti con ozono è una pratica sicura, efficace ed ecologica volta a eliminare muffe, batteri, parassiti e cattivi odori. Durante le operazioni, il gas entra in contatto con la materia organica dando origine a una reazione chimica di ossidazione al termine della quale tutti i microrganismi (muffe, batteri, acari) sono morti, mentre le molecole degli odori vengono ossidate e trasformate in elementi innocui.

L'ozono, grazie al suo peso, riesce inoltre a penetrare in profondità raggiungendo così i microrganismi siti nei punti più difficili da raggiungere. Nel corso dell'intervento vengono, inoltre, utilizzati sali quaternari di ammonio e ipocloruri che, impiegati secondo il protocollo stabilito dal Ministero della Salute, completano la sanificazione ambientale eliminando odori sgradevoli di fumo e cibo senza irritare la pelle e corrodere le superfici.

Questo tipo di sanificazione può essere utilizzato in ambienti di vario genere quali locali di ristoro (bar e ristoranti), realtà lavorative anche di grandi dimensioni, automobili, centri commerciali, studi medici, palestre, estetiste, parrucchieri, centri benessere e altro ancora.

 

I principali vantaggi della sanificazione a ozono

La sanificazione a ozono vanta innumerevoli vantaggi; vediamo ora, in breve, quali sono i principali.

  • Eliminazione dei cattivi odori: il sistema proposto aiuta a rimuovere gli odori sgradevoli restituendo ambienti freschi, salubri e inodori fin dal primo intervento.
  • Ambienti salutari per persone affette da allergie: la rimozione di acari della polvere, muffe, virus e batteri sostiene le persone allergiche che accusano così minore arrossamento degli occhi, scarso gonfiore delle palpebre, lievi irritazioni cutanee e pochi disturbi respiratori.
  • Nessun residuo: la sanificazione proposta è 100% ecologica e al termine delle operazioni non si riscontrano, dunque, residui chimici di alcun tipo perché l'ozono impiegato viene trasformato in ossigeno. Questo tipo di operazione, al contrario delle procedure tradizionali, non usa alcun prodotto chimicamente aggressivo e non vi è, quindi, alcun rischio d'insorgenza di allergie.
  • Ambienti più puliti e sicuri: il sistema proposto promuove la sanificazione profonda degli spazi e il raggiungimento di alti standard di igienizzazione. Tutto ciò si riflette positivamente sulla salute delle persone con una riduzione del rischio d'insorgenza di affezioni respiratorie come asma ed enfisemi. La sanificazione con ozono si prende, infine, cura del pianeta perché sfrutta un detergente naturale privo di potere inquinante.

In ultima analisi, la sanificazione degli ambienti con ozono è:

  • semplice;
  • efficace (la percentuale di abbattimento di virus e batteri si aggira intorno al 99,98%);
  • rapida;
  • sicura (l'ozono non è infiammabile, abrasivo o tossico e al termine del trattamento è possibile rientrare nei locali sanificati nell'arco di alcuni minuti);
  • ecologica e naturale perché l'ozono è un gas presente in natura.

È, infine, bene sottolineare che questo sistema, utilizzato all'interno di realtà lavorative di vario genere, non danneggia alcuna strumentazione elettrica o superficie.

 

Conclusioni

La sanificazione ambientale con ozono è una procedura sempre più richiesta nell'ambito di diverse realtà perché si fonda sull'uso di un gas naturale in grado di rimuovere microrganismi e cattivi odori restituendo così agli occupanti ambienti salubri e freschi. Questo tipo di trattamento può essere eseguito su diverse tipologie di superfici quali pavimenti (anche in parquet), piastrelle, pvc, calcestruzzo, marmi, vetri, specchi, acciaio inossidabile e quanto altro ancora.

Per maggiori informazioni, vi invitiamo a consultare il sito web della Sanificazioni Sogei. Al suo interno si possono, difatti, reperire chiare informazioni correlate di utili delucidazioni in merito alle procedure di sanificazione con ozono. Chiunque fosse interessato a ricevere chiarimenti o fissare un appuntamento può, inoltre, compilare il form di contatto inserendo dati personali e richiesta.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi