Salire le scale: la palestra fai da te

Salire le scale: la palestra fai da te

Viverenews

Salire le scale: la palestra fai da te Gli “allergici” a bilancieri e pesi sono avvisati. Anche se non ne vogliono sapere nulla di palestre o piscine, potrebbero non avere scuse per tentare con metodi alternativi di ritrovare la forma. Salire le scale, ad esempio, consente di ottenere lo stesso risultato di faticose sedute di fitness. Parola dei ricercatori dell’Oregon State University che sull’American Journal of Health Promotion promuovono allenamenti alternativi e quotidiani.

 Secondo lo studio, che ha esaminato 6.000 persone, anche l’attività fisica non organizzata, quella fatta fuori da programmi e “schede”, ma compiendo lavori domestici o in giardino, optando per piccole passeggiate o preferendo le scale all’ascensore, hai suoi effetti, soprattutto per quella parte della popolazione che non ha tempo o voglia per fare di più. I volontari hanno indossato accelerometri, dispositivi che misurano il movimento – sono disponibili anche nei più moderni smartphone – per misurare l’attività fisica giornaliera.

I risultati sono stati sorprendenti: circa metà dei partecipanti che svolgevano esercizi fisici di breve durata, anche pochi minuti al giorno, riusciva a raggiungere la soglia dei 30 minuti utile ad avere benefici su colesterolo, pressione alta, cuore, controllo del peso e sindrome metabolica. Tra coloro, invece, che si impegnavano in attività fisicche di maggiore durata, i risultati erano più modesti. Solo il 10% riusciva a raggiungere con costanza i 30 minuti giornalieri. Un paradosso che si spiega con una maggiore difficoltà a mantenere livelli di esercizio fisico omogenei più a lungo. Soprattutto tra persone non motivate. Ed invece una buona notizia in fatto di salute pubblica.

I ricercatori, infatti, sono convinti che incoraggiando le persone a compiere brevi, ma salutari esercizi si possano ottenere grandi risultati. Oltre a salire le scale a piedi, si può lasciare l’auto lontano dall’ufficio e fare l’ultimo tratto a piedi, lasciare il telefono in un’altra stanza costringendosi a fare un po’ di movimento, approfittare degli spot in televisione per alzarsi dal divano oppure dopo cena uscire per buttare la spazzatura o accompagnare a spasso il cane. Anche le pulizie in garage o in giardino sono<  le attività contemplate nel set degli esercizi. “Molte persone sono convinte che se non riescono a fare attività fisica per almeno 30 minuti al giorno, allora tanto vale non farla del tutto – spiega Brad Cardinal, docente di fisica e scienza dello sport alla Oregon -, ma i nostri risultati sovvertono questa tesi e dimostrano come uno stile di vita attivo permetta di ottenere gli stessi, positivi riscontri di un approccio fisico più strutturato”.

Fonte:   Il sole 24 ore

Related posts

  • Arriva la primavera, tutti di corsa
  • Zumba: il fitness a ritmo di salsa
  • Dopo Natale problemi con il girovita? “No a digiuni e bis, sì alle tisane”
  • Avocado, frutto prodigioso
  • On This Page We Are Going To Be Looking At Some Treatments For Eczema

Se vuoi approfondire questo argomento segui il link: Salire le scale: la palestra fai da te

Argomenti trattati: 333 | Il Benessere in primo piano: salute, crescita personale, spiritualità. Ambiente, Alimentazione e Rimedi Naturali.
Altre informazioni inerenti Salire le scale: la palestra fai da te:

paola

Viverenews
Uno Strumento Per Vivere Bene

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi