Più sazi grazie all'aroma dell'olio d'oliva italiano

Più sazi grazie all'aroma dell'olio d'oliva italiano

Benessereblog.it

olio d'oliva

Non tutti i grassi vengono per nuocere: uno studio della Technische Universität di Monaco di Baviera e dell’Università di Vienna ha dimostrato che gli oli vegetali, soprattutto l’olio d’oliva di origine italiana, aiutano a sentirsi più sazi dopo il pasto. Ad entrare in gioco sono l’ormai nota serotonina – che oltre ad essere l’ormone del buonumore partecipa anche al controllo del senso di sazietà – e i composti responsabili dell’aroma dell’olio.

I ricercatori hanno studiato l’effetto di quattro tipi diversi di grassi commestibili: il lardo, il grasso di latte, l’olio di colza e l’olio d’oliva. Gli individui coinvolti nei loro esperimenti hanno mangiato tutti i giorni, per un totale di 3 mesi, 500 grammi di yogurt a basso contenuto di grasso arricchiti con uno dei quattro tipi di grassi. Chi ha ricevuto lo yogurt arricchito con olio d’oliva è risultato avere le più elevate concentrazioni di serotonina nel sangue.

Il risultato ci ha sorpresi

ha ammesso Peter Schieberle, coordinatore della ricerca all’università tedesca.

L’olio di colza e quello d’oliva contengono acidi grassi simili.

Per questo gli scienziati hanno spostato la loro attenzione sui composti che conferiscono all’olio d’oliva il suo aroma tipico.

In un esperimento successivo a metà dei partecipanti è stato fatto mangiare yogurt senza nessuna aggiunta, mentre l’altra metà ha mangiato yogurt con un estratto d’aromi d’olio d’oliva. I risultati parlano chiaro: chi aveva ricevuto lo yogurt con gli aromi ha continuato ad assumere la stessa quantità di calorie, mentre i partecipanti del gruppo di controllo hanno assunto 176 kcal in più al giorno.

I ricercatori hanno anche dimostrato che fra i vari composti presenti nell’estratto d’aromi d’olio d’oliva, l’esanale e l’E2-esenale (di cui è particolarmente ricco l’olio d’oliva di origine italiana) riescono a ridurre l’assorbimento del glucosio presente nel sangue dalle cellule del fegato. Potrebbero, quindi, essere questi gli ingredienti alla base della sazietà, una sensazione che dipende fortemente dal livello ematico di zuccheri.

I nostri risultati dimostrano che l’aroma riesce a regolare la sazietà

ha concluso Schieberle.

Speriamo che questo lavoro apra la strada allo sviluppo di prodotti a ridotto contenuto di grassi più efficaci che siano ugualmente sazianti.

Via | TUM
Foto | da Flickr di joyosity

Più sazi grazie all’aroma dell’olio d’oliva italiano é stato pubblicato su Benessereblog.it alle 19:30 di martedì 19 marzo 2013. Leggete le condizioni di utilizzo del feed.

Più sazi grazie all'aroma dell'olio d'oliva italiano - BioNotizie.com

Più sazi grazie all'aroma dell'olio d'oliva italiano - BioNotizie.comPiù sazi grazie all'aroma dell'olio d'oliva italiano - BioNotizie.com

Se vuoi approfondire questo argomento segui il link: Più sazi grazie all'aroma dell'olio d'oliva italiano

Argomenti trattati: 22576 | Benessere anima e corpo. Good Living. Erboristeria. Medicina
Altre informazioni inerenti Più sazi grazie all'aroma dell'olio d'oliva italiano:

si.sol.
http://feeds.blogo.it/benessereblog/it
Benessereblog.it
Salute e benessere: alimentazione, dieta e bellezza

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi