Oli essenziali:cosa sono e come utilizzarli

amazon basics 2

fonte

Oli essenziali:cosa sono e come utilizzarliGli oli essenziali sono miscele di sostanze aromatiche prodotte da numerose piante. Occorre ricordare che, anche se il loro nome può erroneamente farlo pensare, non sono sostanze grasse. In realtà sono volatili, perchè si diffondono rapidamente nell’aria anche a temperatura ambiente.

Prodotti del metabolismo della pianta, essi si trovano, sotto forma di minuscole goccioline, in foglie, resina, rami, legno, fiori, radici e buccia dei frutti.Sono presenti in piccola quantità e, rispetto alla massa del vegetale, anche in percentuale ben al di sotto dell’1%.

Si estraggono per spremitura (usata soprattutto per le bucce degli agrumi), distillazione in corrente di vapore (foglie, resine, cortecce), estrazione mediante grassi (rose e fiori con petali delicati in genere) o con solventi (piante aromatiche pregiate, con essenze che non resistono al calore).

Gli oli essenziali possono essere usati per massaggi, inalazioni, bagni, benessere della persona in generale e pure nell’alimentazione. Vediamo nello specifico i vari utilizzi.

Per i massaggi: possono essere rinfrescanti, rilassanti, rigeneranti, stimolanti, e disintossicanti. Come base si usa un olio vegetale: mandola, rosa musqueta, sesamo e 2-3 gocce di olio essenziale per un cucchiaio di olio vettore.

Per i bagni: come base si utilizzano 2-3 cucchiai di miele, panna, argilla, sale, con oli essenziali singoli o in miscela. Per un bagno serale armonizzante sono indicati gli oli essenziali di arancio, bergamotto, ginepro, lavanda, mandarino, melissa, sandalo. Per un bagno completo 10-20 gocce di olio essenziale.

Sciacqui e gargarismi: sono indicati in presenza di infiammazioni del cavo orale (come afte o gengiviti), e della gola. In un bicchiere di acqua aggiungere 3-4 gocce di olio essenziale, precedentemente miscelato con un po’ di miele o con qualche goccia di soluzione di propoli.

Suffumigi e vaporizzazioni: sono utili in caso di raffreddore, sinusite, influenza, affezioni delle prime vie respiratorie. Si versa in una bacinella dell’acqua bollente e si aggiungono alcune gocce da 2 a 5 di uno o più oli essenziali ad azione antisettica, balsamica o mucolitica (eucalipto, menta, rosmarino, lavanda).

Diffusione nell’ambiente: profumare gli ambienti con gli oli essenziali è una delle pratiche più conosciute e gradevoli. L’aroma dell’olio essenziale che si sprigiona nell’ambiente rende l’atmosfera più gradevole, con effetti psicologici diversi a seconda dell’olio usato.

In Alimentazione: gli oli essenziali possono diventare raffinati componenti di piatti saporiti e naturali. Alcuni come la vaniglia, l’anice, l’arancio e il basilico hanno la proprietà di amalgamarsi e di esaltare i sapori di ingredienti diversi. Vanno usati con moderazione e non devono mai essere aggiunti ad inizio cottura, poichè l’eccessivo calore disperderebbe tutti i principi attivi dell’essenza. Una goccia basta per aromatizzare 100 gr o ml di alimento o bevanda. Usare solo oli essenziali puri, bio e certificati.

Related posts

  • Lavanda : una pianta miracolosa
  • Dall’Australia le straordinarie virtù del Tea Tree Oil
  • Origano: una pianta dalle virtù nascoste!
  • Vite rossa: un prezioso alleato per le arterie
  • Camelia, quali sono le proprietà terapeutiche e cosa cura?

Approfondisci l’argomento consultando l’articolo principale
Fonte:
Argomenti trattati: 333 | Ricette Vegetariane | Ricette Biologiche | Salute | Wellness | Naturopatia | Fitoterapia | Rimedi Naturali | Medicina Naturale | Olistica | Vivere Bene | Benessere | Diete | Nutrizione
Altre informazioni inerenti Oli essenziali:cosa sono e come utilizzarli: , paola, , Viverenews, Uno Strumento Per Vivere Bene

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi