No alla dieta perenne, fa solo aumentare il senso di colpa

concentrato di cranberry

No alla dieta perenne, fa solo aumentare il senso di colpa

Benessereblog.it

No alla dieta perenne, fa solo aumentare il senso di colpa

Essere perennemente a dieta non garantisce di mantenere la linea, anzi, secondo uno studio pubblicato dai ricercatori olandesi dell’Università di Utrecht sulla rivista Psychology & Health in realtà le donne che per dimagrire si sottopongono regolarmente a restrizioni alimentari finiscono per mangiare tanto quanto le altre. Il risultato? Nessun chilo in meno, solo tanto senso di colpa.

Gli autori sono arrivati a questa conclusione grazie ad un esperimento in cui 148 ragazze sono state lasciate libere per 10 minuti di assaggiare diversi tipi di cibi, da quelli ricchi di calorie come patatine e arachidi ricoperte di cioccolato a quelli meno calorici, ad esempio delle fette di mela. Alle partecipanti è stato fatto credere di partecipare ad una degustazione per una catena di supermercati e, al termine della fase di assaggio, è stato chiesto quali fossero le loro emozioni e il loro atteggiamento abituale nei confronti del cibo.

Nonostante la consapevolezza delle calorie introdotte col cibo, le ragazze che hanno dichiarato di essere molto attente a ciò che mangiano e alle fluttuazioni del proprio peso, tanto da mettersi spesso a dieta, hanno mangiato tanto quanto le altre partecipanti senza rinunciare nemmeno agli assaggi più calorici. L’unico risultato di questa consapevolezza è aumentare il proprio senso di colpa nei confronti di ciò che si è mangiato.

Questi risultati, precisano gli autori,

suggeriscono che il fatto che imporsi delle restrizioni non è un indicatore di una concreta riduzione dell’assunzione di cibo, ma piuttosto una preoccupazione riguardo al cibo e al mangiare che si manifesta con il senso di colpa associato all’aver mangiato.

In altre parole, queste donne si privano del piacere di gustarsi il cibo, aprendo la strada ad un’impresa fallimentare che non porterà all’obiettivo prefissato di ridurre le calorie introdotte.

Per questo i ricercatori ritengono indispensabile approfondire l’analisi di questo fenomeno cercando di spiegare le ragioni di questo disagio psicologico per proteggere il benessere di quelle ragazze (che, secondo alcune ricerche, rappresentano il 45% delle giovani) che scelgono di mettersi a dieta.

Via | Daily Mail
Foto | Flickr

No alla dieta perenne, fa solo aumentare il senso di colpa é stato pubblicato su Benessereblog.it alle 14:17 di giovedì 07 marzo 2013. Leggete le condizioni di utilizzo del feed.

No alla dieta perenne, fa solo aumentare il senso di colpa

No alla dieta perenne, fa solo aumentare il senso di colpa No alla dieta perenne, fa solo aumentare il senso di colpa

Se vuoi approfondire questo argomento segui il link: No alla dieta perenne, fa solo aumentare il senso di colpa

Argomenti trattati: 22576 | Benessere anima e corpo. Good Living. Erboristeria. Medicina
Altre informazioni inerenti No alla dieta perenne, fa solo aumentare il senso di colpa:

si.sol.
http://feeds.blogo.it/benessereblog/it
Benessereblog.it
Salute e benessere: alimentazione, dieta e bellezza

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi