La sigaretta elettronica

fonte

sigarettaelettronicaSembra una sigaretta “vera”, ma non c’è combustione. Ce ne sono do igni colore , foggia e prezzo. La sigaretta elettronica , in breve tempo ha conquistato migliaia di persone. Sebbene il suo brevetto risalga addirittura al 1963, l’utilizzo di “massa” delle e-cig è un fenomeno abbastanza recente. Cio che è comune a tutte le sigarette elettroniche è il funzionamento.

Tutti i modelli sono formati da batteria, atomizzatore e cartuccia. La parte iniziale della sigaretta è ricaricabile e consente un numero di “tiri” variabile da 70 a 150. L’atomizzatore produce il  vapore che, passando attraverso la cartuccia e il suo contenuto, prende il sapore dell’aroma con il quale è stato riempito il dispositivo. Il fatto che l’e-cig non generi funo non significa, però, che si respiri solo vapore acqueo, perchè le cartucce non contengono esclusivamente acqua, aromi ed eventualmente nicotina, ma anche glicerina.

Il fenome dell’e-cig è in grande espansione e il numero di coloro che si sono convertiti alla sigaretta elettronica nel nostro Paese sta aumentando in modo esponenziale. Il costo di questo prodotto varia tra 30 ai 130 euro per le sigarette e da sette a poco più di venti euro per i liquidi aromatizzati che , generalmente durano una settimana. Fatto salvo che si tratta di dispositivi la cui efficacia nella lotta contro il fumo è ancora tutta da dimostrare perchè, come sottolinea l’Oms ( Organizzazione mondiale per la sanità), ancora non ci sono studi che ne dimostrino l’utilità in questo senso. Secondo una relazione dell’Iss si legge che le sigarette elettroniche conteneti nicotina ” presentano potenziali livelli di assunzione di nicotina per i quali non si possono escludere effetti dannosi per la salute umana, in particolare per i consumatori in giovane età”.

Non solo pericolo nicotina secondo l’Iss che ammette che la tossicità dell’e-cig non sia nemmeno paragonabile a quella delle normali sigarette, ma non sono in grado di provare la completa atocissicità.” Invece di smettere di fumare , le sigarette elettroniche potrebbero addirittura indurre i non fumatori ad avvicinarsi al vizio.”.

Related posts

  • Fumare accorcia la vita
  • Sigarette radioattive
  • Spirulina – Alga azzurra
  • Lievito di birra: alleato di bellezza e benessere
  • Unghie sfaldate che si spezzano, quali sono le cause e i rimedi

Approfondisci l’argomento consultando l’articolo principale
Fonte:
Argomenti trattati: 333 | Ricette Vegetariane | Ricette Biologiche | Salute | Wellness | Naturopatia | Fitoterapia | Rimedi Naturali | Medicina Naturale | Olistica | Vivere Bene | Benessere | Diete | Nutrizione
Altre informazioni inerenti La sigaretta elettronica: , admin, , Viverenews, Uno Strumento Per Vivere Bene

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi