Infusi, decotti e macerati: tre modi di dire “Tisana”

concentrato di cranberry

Infusi, decotti e macerati: tre modi di dire “Tisana”Con il termine “tisana” si indicano delle preparazioni acquose a base di erbe usate principalmente per via interna e a scopo terapeutico, sono sicuramente tra le preparazioni erboristiche più diffuse poiché semplici da preparare in casa e spesso associate a momenti di benessere psicologico e relax.

La farmacopea Ufficiale (F.U.) riporta la seguente definizione: “preparazioni acquose ottenute, estemporaneamente, da più droghe vegetali e sono destinate ad essere somministrate per via orale, come tali a fini terapeutici o come veicoli di altri medicamenti.

Possono essere leggermente edulcorate o aromatizzate e vanno, di preferenza, consumate al momento”.

La parte di pianta utilizzata, definita droga, deve essere priva di corpi estranei e ridotta in dimensioni appropriate (‘taglio tisana’ appunto). Si possono utilizzare foglie, fiori, radici, semi, frutti: è preferibile scegliere parti di piante simili tra loro (foglie e fiori, piuttosto che semi e frutti) in modo tale da favorire l’uniformità della miscela e assicurarsi tempi simili per l’estrazione di principi attivi (le droghe legnose richiedono solitamente più tempo di estrazione rispetto a quelle erbacee).

La tisana, a seconda della pianta scelta, può essere preparata in diversi modi:

a)    Infuso: è sicuramente la tecnica più nota e diffusa, si prepara versando sulla droga l’acqua a temperatura di ebollizione e si lascia in infusione in un recipiente coperto, per diversi minuti (a seconda della miscela scelta); al termine dell’estrazione si filtra.

L’infusione è la tecnica adatta per tutte quelle droghe contenenti composti volatili, oli essenziali per es., o comunque per le parti cosiddette tenere della pianta come fiori, foglie, parti aeree.

b)    Decotto: è un preparato che si ottiene facendo bollire la droga direttamente in acqua. E’ una tecnica che si addice a droghe legnose e dure come semi, frutti, radici. Il tempo di ebollizione varia da una droga all’altra, si parte da un minimo di 7-8 minuti fino a 25-30 minuti, al termine si filtra.

c)    Macerazione: è la tecnica meno nota e forse meno utilizzata a livello domestico, consiste nel versare acqua fredda sulla droga e si lascia macerare a temperatura ambiente per diverse ore a seconda del tipo di droga scelta. E’ utile per le droghe ricche di mucillagini (malva, semi di lino, psillio) e va consumata in tempi brevi poiché, non avendo subito l’azione antisettica dell’acqua bollente, tende ad essere più facilmente attaccata da batteri.

Le tisane, che siano infusi, decotti o macerati, sono una valida scelta terapeutica, molto efficace, vanno però utilizzate con costanza (solitamente almeno 2-3 tazze al giorno) e per periodi più prolungati a causa delle  titolazioni spesso più basse o instabili rispetto ad altri prodotti della tradizione erboristica come capsule, estratti idroalcolici… La scelta delle piante non deve essere casuale ecco perché è opportuno affidarsi al consiglio dell’erborista  ed evitare l’automedicazione.

I consigli dispensati NON SONO IN ALCUN MODO DA RITENERSI DI VALORE MEDICO/PRESCRITTIVO. Le informazioni fornite sono a scopo puramente divulgativo e informativo, pertanto non intendono in alcun modo sostituirsi a consigli medici. In presenza di patologie occorre sempre consultare il proprio medico.

Patrizia Lamberti

Related posts

  • Infusi e tisane per l’equilibrio del corpo e della mente
  • La Melissa, un infuso di dolcezza
  • Il melograno: chicchi di benessere
  • Il Rosmarino – (Rosmarinus officinalis L.)
  • Ipertensione, un aiuto dalle erbe

BioNotizie.com raccoglie notizie dal web dal mondo BIO presentandole spesso in formato ridotto.

Per approfondimenti si consiglia dunque di consultare FONTE di questa notizia.

Questo articolo tratta di:
Salute – Wellness – Naturopatia – Fitoterapia – Rimedi Naturali

Infusi, decotti e macerati: tre modi di dire “Tisana”

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi