Come prepararsi lo yogurt in casa

Come prepararsi lo yogurt in casa

Viverenews

yogurtLo yogurt è un latte coagulato derivato dalla fermentazione del lattosio da parte del Lactobacillus bulgaricus e Streptococcus thermophilus con conseguente produzione di acido lattico. Questo tipo di fermentazione, e la formazione conseguente di acido lattico, ha molti vantaggi per il nostro organismo.

Purtroppo negli yougurt alla frutta che si trovano in commercio le proprietà dello yougurt sono indebolite dalla presenza della frutta, zucchero e aromi. Quindi, la scelta migliore e salutare è quella di prodursi lo yogurt in casa. I fermenti che occorrono per produrre lo yogurt possono derivare da uno yogurt già pronto, chiamato “starter”, da scegliere naturale e senza zuccheri aggiunti; da fermenti liofilizzati che si acquistano nei negozi di alimentazione naturale; oppure, da fermenti lattici vivi.

Gli ingredienti per prodursi un buon yogurt fatto in  casa sono:

  • Fermenti lattici vivi
  • Latte biologico
  • 1 contenitore di vetro o ceramica
  • 1 Colino a buchi molto fini
  • 1 barattolo di vetro per conservare lo yogurt

Preparazione

  1. Sciacquate sotto l’acqua i fermenti lattici vivi e riponeteli in una bacinella di vetro o ceramica
  2. Riempite la tazza di latte possibilmente intero. Se il latte è fresco e intero, prima di addizionarlo ai fermenti, andrà intiepidito, poichè i suoi lactobacilli ancora vivi andrebbero in conflitto con i fermenti lattici vivi
  3. Coprite con un panno di lana o cotone, lasciando però un piccolo spiraglio, poichè i fermenti hanno necessità di aria; lasciate riposare per 12 ore.
  4. Lo yogurt è pronto. Prendete la bacinella con lo yogurt e con un colino con buchi molto piccoli passate lo yogurt facendolo cadere nel vasetto di vetro nel quale andrà conservato. Nel colino rimarrano i fermenti lattici.
  5. I fermenti lattici andranno, quindi, sciacquati sotto l’acqua e coperti nuovamente di latte. Se avete prodotto yogurt in quantità sufficiente metteteli in un vasetto di vetro con il siero del risciacquo.

Si può utilizzare anche il latte di soia solo che il tempo di riposo passa dalle 12 ore alle 24 ore.

Related posts

  • I fermenti lattici vivi, alleati per la bellezza della pelle
  • Rimedi naturali per il viso: curarsi con lo yogurt?
  • Tofu: come prepararlo in casa
  • La Soia: il grande fagiolo
  • Latte vegetale o latte vaccino? Consigli per una scelta consapevole

Se vuoi approfondire questo argomento segui il link: Come prepararsi lo yogurt in casa

Argomenti trattati: 333 | Il Benessere in primo piano: salute, crescita personale, spiritualità. Ambiente, Alimentazione e Rimedi Naturali.
Altre informazioni inerenti Come prepararsi lo yogurt in casa:

admin

Viverenews
Uno Strumento Per Vivere Bene

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi