Cistite: Tipi e Sintomi

La Cistite è un’infiammazione della vescica che può derivare da uno qualsiasi di un certo numero di sindromi distinte: è più comunemente causata da un’infezione batterica nel qual caso si fa riferimento a una infezione delle vie urinarie.

LEGGI I RIMEDI PER LA CISTITE SUGGERITI DALLA DOTT.SSA CARANI SU BENESSEREVILLAGE.IT

Esami utili per la Cistite

  • Pressione nel bacino inferiore.
  • Minzione dolorosa (disuria).
  • Minzione frequente (poliuria) o urgente bisogno di urinare (urgenza urinaria).
  • Necessità di urinare durante la notte (nicturia)
  • L’urina che contiene tracce di sangue (ematuria).
  • Urine scure e  torbide o dal forte odore
  • Dolore sopra l’osso pubico, nella parte bassa della schiena o all’addome
  • Sensazione di malessere, debolezza o febbre.
  • Bisogno di urinare molto frequente e sensazione di testa debole a causa della stanchezza causata dalla disidratazione.
  • Intenso desiderio di urinare ancora dopo la minzione (stranguria)

Sottotipi di Cistite

Ci sono diversi tipi di cistite medicalmente distinti, ciascuno con un’eziologia unica e un diverso approccio terapeutico:

  • Cistite traumatica: è probabilmente la forma più comune di cistite nelle donne ed è dovuto alla contusione della vescica, di solito dopo un rapporto sessuale troppo violento. E’ spesso seguita da una cistite batterica, causata da batteri coliformi che vengono trasferiti dalle viscere attraverso l’uretra nella vescica.
  • Cistite interstiziale: è considerata più di una lesione alla vescica con conseguente irritazione costante e, raramente, presenta la presenza di infezione. I pazienti affetti da Cistite interstiziale hanno spesso ricevuto una diagnosi negativa di cistite anni a causa di risultati di culture delle urine sono negativi. Gli antibiotici non vengono utilizzati nel trattamento della Cistite interstiziale. La causa della Cistite interstiziale è sconosciuta, sebbene alcuni sospettino possa essere una reazione autoimmune in cui il sistema immunitario attacca la vescica. Diverse terapie sono ora disponibili.
  • Cistite eosinofila: è una rara forma di cistite che viene diagnosticata tramite biopsia. In questi casi, la parete della vescica è infiltrata da un elevato numero di eosinofili. La causa della Cistite eosinofila  può essere attribuita a un’infezione da Schistosoma haematobium o da alcuni farmaci. Alcuni la considerano una forma di cistite interstiziale.
  • Cistite emorragica: può verificarsi come effetto collaterale di ciclofosfamide, ifosfamide e radioterapia.
  • Cistite da radiazioni: è una forma di cistite emorragica, ma anche una conseguenza rara che si presenta in pazienti sottoposti a radioterapia per il trattamento del cancro.

Nelle donne sessualmente attive le cause più comuni di infezione delle vie urinarie solo l’Escherichia coli e lo Staphylococcus saprophyticus.

La Cistite cistica è una cistite cronica ghiandolare accompagnata dalla formazione di cisti. Questa malattia può causare infezioni croniche delle vie urinarie. Appare come piccole cisti piene di fluido e rivestite da uno o più strati di cellule.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi