Tutti i benefici di una tisana drenante

Con l’arrivo dell’estate la passione invernale per infusi e tè sembra in parte arrestarsi. Le temperature più elevate e il maggiore tempo trascorso fuori casa sembra allontanare il pubblico dal piacere di sorseggiare questa gustosa bevanda e dal tenere stretta una tazza calda tra le mani. Eppure le caratteristiche qualitative di determinate bevande sono tali da non poter essere considerate importanti soltanto durante il periodo più freddo.
Se una bevanda funziona a Dicembre allora per quale ragione dovremmo rinunciare ad assumerla in pieno Agosto?
E’ abbastanza scontato come andremo però a cambiare le nostre abitudini di consumo, preferendo ad esempio una preparazione “fredda”, anziché calda, come invece accade d’inverno.
Dal punto di vista degli effetti della tisana il risultato è sempre valido. I vantaggi dal punto di vista della salute, quando beviamo infusi naturali con regolarità, saranno sempre elevati. In estate poi, da un lato la voglia di sentirsi magri, dall’altro la necessità di migliorare la ritenzione idrica, renderà ancora più utile scegliere degli infusi fai da te che soddisfino proprietà snellenti e sgonfianti.
Tanto vale allora fare uno sforzo mentale e sfatare questo luogo comune stagionale ed entrare nel gustoso Mondo delle tisane fredde drenanti.

Quando berla

Fondamentalmente si può consumare durante l’intero arco della giornata. Una tisana drenante a base di betulla e ortica ad esempio, non contenendo elementi eccitanti, può essere sorseggiata durante l’intero arco della giornata senza per questo causare un accumulo di tensioni nel soggetto o impedirgli di prendere sonno durante la notte. Per avere dei risultati migliori però, in caso di tisane dagli effetti drenanti, si consiglia di lasciare il corpo a riposo. La migliore condizione per bere infusi che portino benefici agli organi del corpo addetti al drenaggio resta comunque la sera. Tra mattina o sera, meglio quindi scegliere di bere una tisana a base di betulla dopo cena e rilassarsi su di un divano, guardando la tv, oppure conversando con qualcuno, poco prima di andare a letto.

Inoltre, potendo questo tipo di bevanda vantare delle proprietà sgonfianti, potrebbe risultare ancor più valida per tutti coloro che soffrono di pesantezza intestinale o persino diarrea e accusano qualche difficoltà nell’addormentarsi. Gustare una tisana drenante di qualità significa produrre effetti positivi anche per chi ha problemi di “insonnia”.

La compriamo o la facciamo in casa?

Non bisogna avere dubbi. Lasciarsi incantare dai colori del packaging utilizzato da aziende come Pompadour, Sogni d’oro o Angelica sarebbe perdere l’occasione di preparare delle infusioni drenanti fai da te, di qualità decisamente superiore. Meglio quindi optare per l’acquisto dei singoli ingredienti in erboristeria o in uno dei tanti fornitissimi tea shop online in Italia e quindi dedicarsi alla preparazione della migliore tisana drenante mai realizzata.
Proprio così, basterà un po’ di buona volontà e comprare componenti freschi, per cimentarsi senza alcuna difficoltà nella creazione di un bevanda gustosa che funziona, in grado di offrire risultati sicuri in termini sia di dimagrimento del corpo (brucia grassi), che di risolvere problemi più specifici come le gambe gonfie. Trattasi di un aspetto particolarmente a cuore nelle donne, sempre alla ricerca di un’arma vincente contro l’accumulo di cellule adipose e di un rimedio naturale per migliorare la ritenzione dell’acqua soprattutto nella zona degli arti inferiori.

Ingredienti essenziali e fasi della preparazione

Per fare un’ottima bevanda drenante fredda bisognerà procurarsi alcuni componenti precisi.
Dopo tante soluzioni sperimentate in prima persona, la migliore tisana dal punto di vista delle proprietà drenanti si è rivelata quella composta da 4 elementi naturali:

Betulla 50%

Ortica 10%

Equiseto 30%

Uva ursina 10%

Preparare un litro di bevanda al giorno e consumarla come se fosse acqua, soprattutto durante le ore serali. Si dovrà utilizzare una quantità di prodotto pari a 15 grammi di tisana, che potrebbe salire anche 20 grammi, in caso l’individuo sia più alto di 185 centimetri o abbia un peso corporeo superiore agli 85 kili. Inserire la miscela composta in un contenitore, meglio se in acciaio inossidabile e quindi aggiungere un litro d’acqua. Portare ad ebollizione la bevanda, avendo cura a lasciarla in infusione per massimo 10 minuti. Per facilitare in consumo di queste tisane drenanti anche in estate, sarà importante filtrare il tutto, attendere che perda almeno il 60% del calore e quindi trasferire la soluzione in una bottiglia da 100 cl che verrà riposta in frigo.
La nostra fresca e salutare tisana estiva è ora pronta, ora basterà berla con regolarità. 1 litro al giorno per dei risultati che vi lasceranno a bocca aperta.

Controindicazioni o effetti collaterali

Questa tisana fa bene, inutile girarci attorno. C’è chi la utilizzerà per rimettersi in forma o chi vorrà migliorare l’estetica delle proprie gambe, ma in ogni caso i benefici sulla funzionalità dei reni, saranno notevolissimi. La funzione remineralizzante di equiseto e dell’uva ursina non potrà che dare vantaggi a chiunque avrà voglia di provare questa bevanda fredda come rimedio naturale.
Si consiglia però di non bere tisane a base di betulla e ortica durante il periodo dell’allattamento. Il rischio maggiore, in questi casi, è quello di alterare significativamente in gusto del latte, al punto da inibire il bimbo dal berlo regolarmente. Un pericolo troppo grande che suggerisce a qualunque mamma saggia, di interrompere l’assunzione di bevande di questo tipo, quando devono allattare i propri figli.
D’altro canto però, gli stessi infusi di betulla, equiseto, ortica e uva ursina, aggiungendovi della salvia, possono diventare degli ottimi medicinali naturali per combattere gli sbalzi d’umore tipicamente femminili, quando si entra nel periodo della menopausa.
Le tisane drenanti in conclusione si rivelano in tutta quello che è la loro reale natura: degli ottimi brucia grassi con funzioni anticellulite, capaci di migliorare la salute complessiva del nostro corpo.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi