Fegato ed intestino: come regolarrizarli per perdere peso

Uno dei tanti modi per prendersi cura della propria salute e favorire la perdita di peso, è quello di purificare fegato e intestino. Quando questi organi sono puliti, ci aiutano a migliorare la nostra salute generale e la capacità di perdere peso. Dopotutto, la loro funzione principale è proprio quella di aiutare il corpo a sbarazzarsi di tutto ciò che è considerato "inutile".

Le principali cause dell'obesità o del sovrappeso sono la cattiva alimentazione e la mancanza di esercizio fisico, i quali fanno sì che l’organismo inizi a conservare il cibo dopo averlo trasformato in grasso.
Sebbene la pulizia di fegato e intestino sia un modo efficace per perdere peso, non va fatta in modo improprio: prima di qualsiasi trattamento, è sempre meglio consultare il tuo medico.

I benefici naturali dell’aloe vera

L’aloe vera è un ottimo rimedio naturale nella riduzione delle concentrazioni di colesterolo, trigliceridi, acidi grassi liberi e fosfolipidi presenti nel tessuto epatico, migliorando la motilità intestinale. Questa pianta medicinale contiene oltre 200 elementi attivi come vitamine, minerali, polisaccaridi, enzimi e amminoacidi che favoriscono la perdita di peso.

Includi l’aloe vera nella tua routine quotidiana attraverso pratici integratori come Aloe Vera Ultra che, grazie all’azione combinata degli elementi naturali come il tè verde, aiuta a ridurre il senso di fame velocizzando i processi digestivi e di assimilazione. Le proprietà antiossidanti e l’aumento di produzione di collagene congelano il processo di invecchiamento della pelle che si preserva sana e luminosa anche a seguito di un notevole dimagrimento. Inizia subito a cambiare le tue abitudini consultando il sito www.aloeveraultra.com.

Alcuni consigli utili

Uno dei passi più importanti per proteggere il fegato è eliminare alcol, zucchero e qualsiasi altro alimento altamente trasformato dalla dieta.
Inizia il processo di disintossicazione di fegato e intestino dalle prime ore del giorno spremendo un po' di succo di limone in acqua tiepida con pizzichi opzionali di zenzero e cardamomo. Un'alternativa al limone appena spremuto è bere un bicchiere di acqua tiepida mescolata con un cucchiaio di aceto di sidro di mele biologico.

Anche mangiare pasti più piccoli in maniera frequente durante il giorno ti aiuterà a ridurre lo stress riversato sul fegato, dandogli il tempo necessario di elaborare correttamente tutto ciò che ingeriamo (attenzione a carne e latticini). Barbabietole e carciofi sono molto indicati per la salute del fegato: la betaina delle barbabietole lo protegge dagli effetti dannosi dell'alcol (da evitare a tutti i costi) mentre i carciofi, ricchi di antiossidanti, aumentano la produzione di bile.

Naturalmente l'esercizio fisico regolare, oltre a bruciare i grassi, stimola la circolazione linfatica ed epatica prevenendone la congestione: insieme all'attività cardiovascolare, anche lo stretching e gli esercizi di torsione del busto mirano nello specifico al miglioramento della circolazione di tutta l'area del fegato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi