Cibi Brucia Grassi: 10 alimenti per perder peso

Piperina e curuma plus

Quando senti pronunciare le parole cibi brucia grassi probabilmente la prima reazione che hai è lo scetticismo. Effettivamente è un po’ difficile credere che introducendo più calorie nel nostro corpo si possa arrivare a perdere peso.

Cibi Brucia Grassi

Cibi con effetto termogenico alto

Forse però non sai che esistono dei cibi brucia grassi, ovvero degli alimenti che hanno un effetto termogenico molto alto. La termogenesi è un processo metabolico che induce l’organismo a produrre calore. Questo processo di produzione di calore avviene soprattutto nei muscoli e nel tessuto grasso. La sua entità varia, in base alla costituzione, da individuo ad individuo.

La termogenesi influenza anche la quantità di grasso bruno, un grasso che è in grado di produrre calore ed energia bruciando i grassi in quantità maggiore rispetto alle altre parti del corpo.

I cibi brucia grassi sono quindi quegli alimenti che bruciano calorie mentre vengono digeriti. Questi cibi inoltre accelerano il metabolismo ed attivano gli ormoni che combattono i grassi.

Ovviamente il consumo di cibi brucia grassi fa perdere peso se questi vengono integrati in una dieta equilibrata e moderata. Mangiare questi cibi e poi ingozzarsi durante la giornata non ha nessun effetto dimagrante.

Se quindi hai qualche chilo di troppo e vuoi dimagrire usando l’alimentazione, puoi dare un’occhiata a questa lista di cibi brucia grassi.

Pomodoro

Perder peso grazie ai pomodori

I pomodori contengono un sacco di composti che aiutano l’organismo a bruciare grassi e a liberarsi dei chili superflui. Un team di ricercatori giapponesi ha fatto una scoperta molto interessante sui pomodori. I ricercatori sostengono che le persone che assumono regolarmente beta-carotene e licopene hanno un girovita più piccolo e poco grasso nella pancia.

 

I pomodori inoltre hanno poche calorie, un bassissimo contenuto di grassi e molte fibre. Queste caratteristiche fanno di questo ortaggio un ottimo cibo brucia grassi. Se non l’hai ancora fatto ti consiglio di inserirlo da subito nella tua dieta.

 

 

Pompelmo

Riscontrati effetti benefici nella perdita di peso

Il pompelmo non è un agrume molto consumato ma invece dovrebbe esserlo. Uno studio pubblicato sulla rivista Metabolism dimostra i suoi effetti benefici sulla perdita di peso. Nello studio le persone che hanno mangiato pompelmo per 6 settimane hanno visto diminuire in modo significativo il loro giro vita.

 

In un altro studio sono stati presi in considerazione 91 individui obesi. L’assunzione di mezzo pompelmo prima dei pasti ha determinato una perdita di peso pari a 1,6 Kg in 12 settimane. Oltre ad essere uno dei migliori cibi brucia grassi, il pompelmo genera anche un forte senso di sazietà che aiuta nella perdita di peso.

 

 

Peperoncini Rossi Piccanti

La capsicina trasforma il cibo in energia

I peperoncini rossi piccanti possono aiutarti a perdere peso mentre li mangi. Questo beneficio è da imputarsi alla presenza della capsaicina. Questo composto ha la capacità di trasformare il cibo in energia accelerando la perdita di grasso nella pancia.

 

Inoltre diversi studi dimostrano che la piccantezza dei peperoncini apporta diversi benefici alla salute. La loro assunzione previene i problemi allo stomaco ed elimina i batteri nocivi. Altri motivi quindi per integrare i peperoncini nella nostra dieta.

 

 

Aceto di Mele

Se non pastorizzato accelera il metabolismo

L’aceto di mele crudo (non pastorizzato) aumenta la velocità con cui il corpo brucia i carboidrati. Allo stesso tempo dà una spinta al metabolismo e favorisce la perdita di peso. Gli enzimi presenti al suo interno aiutano a digerire il cibo e regolano i livelli di zucchero nel sangue.

 

L’aceto di mele si può usare per condire l’insalata oppure se ne può bere un cucchiaio in un bicchiere d’acqua mezz’ora prima dei pasti.

 

 

Sedano

Un alimento con calorie negative!

Il sedano è uno degli alimenti a calorie negative. Ma cosa significa calorie negative? Significa che quando mangiamo il sedano, il saldo della calorie è negativo. Ovvero le calorie impiegate dal nostro organismo per digerire il sedano sono maggiori da quelle fornite dal sedano stesso.

 

Oltre a questa caratteristica, il sedano è anche ricco di fibra alimentare. Questo significa che è un alimento molto saziante e ci permette quindi di assumere un minor numero di calorie durante la giornata. Per approfittare al meglio di queste sue proprietà, lo si può mangiare prima dei pasti in pinzimonio. Per farlo lo si può intingere in una tazzina con sale, olio ed aceto.

 

 

Quinoa

La proteina completa senza glutine che aiuta a perder peso

Anche la quinoa a sorpresa compare tra i cibi brucia grassi. Oggi la quinoa è un cibo molto popolare e diffuso, soprattutto tra vegani e vegetariani. È una proteina completa, ovvero contiene tutta la catena degli aminoacidi necessari alla costruzione dei muscoli ed alla perdita di peso.

 

Inoltre non contiene glutine ed ha un effetto saziante notevole che permette di moderare l’assunzione di altro cibo durante la giornata. Se non l’hai ancora provata, ti consiglio di farlo. Ha un gusto molto delicato ed è ottima cucinata con i piselli. Per cucinarla è sufficiente farla bollire in un po’ di brodo fino a che questo si asciuga per 25 circa minuti.

 

 

Broccoli

Ricchi di fibre accelerano il metabolismo

Tra i cibi brucia grassi troviamo anche uno dei miei ortaggi preferiti, ovvero i broccoli. Questo ortaggio è in grado di accelerare il metabolismo nel modo giusto. Il che si traduce in un maggior consumo di grasso da parte del nostro organismo. Oltre a questo, i broccoli hanno poche calorie, sono ricchi di fibre e favoriscono quindi la digestione oltre ad avere un buon potere saziante.

 

Se tutte queste proprietà non ti bastano per convincerti ad inserire i broccoli nella tua dieta, ce ne sono anche delle altre. Infatti questo ortaggio ha anche buone proprietà depurative e fornisce una buona quantità di vitamine e minerali essenziali. Da non consumarsi sotto forma di zuppa perché non funziona come cibo brucia grassi.

 

 

Olio di Cocco

Il grasso che brucia grassi grazie all’altra concentrazione di acido laurico.

L’olio di cocco è ovviamente un alimento grasso. Questo farebbe supporre che non abbia nulla a che fare con i cibi brucia grassi, ma in realtà non è così. Secondo la ricerca scientifica la maggior parte dei grassi contenuti nell’olio di cocco è costituita da acido laurico.

 

Questo è considerato un acido estremamente sano che viene facilmente digerito dall’organismo. Non solo. Viene infatti immediatamente convertito in energia e non viene quindi immagazzinato come grasso. Vi sono almeno 2 studi che sostengono che l’assunzione regolare di olio di cocco riduce il grasso addominale. Inoltre l’acido laurico stimola il metabolismo umano.

 

Queste proprietà dimagranti dell’olio di cocco sono documentate da un altro studio condotto all’Università di Ginevra.

 

 

Tè Verde

l’ECGC promuove il rilascio di grasso dalle cellule

Da tempo il tè verde è inserito nella lista dei cibi brucia grassi. In effetti la ricerca scientifica ha scoperto che l’ epigallocatechina gallato (ECGC) presente nel tè verde promuove il rilascio di grasso dalle cellule. Questo meccanismo migliora la capacità del fegato di trasformare il grasso in energia.

 

La catechina presente nelle foglie del tè verde, oltre ad avere proprietà antiossidanti, stimola il metabolismo e brucia calorie. Oltre a quello verde anche il bianco è utile per dimagrire. La conferma che il tè bianco è effettivamente uno dei cibi brucia grassi è data da uno studio pubblicato sul Journal of Nutrition and Metabolism.

 

 

Asparagi

Alimento diuretico che favorisce il processo digestivo.

L’ultimo dei cibi brucia grassi che ti propongo sono gli asparagi. Questo ortaggio è in primo luogo un diuretico, ovvero aiuta il corpo a liberarsi dei liquidi in eccesso. Inoltre favorisce il processo digestivo alimentando i batteri buoni presenti nell’intestino.

Come il sedano, anche gli asparagi sono un alimento a calorie negative. Anche in questo caso quindi le energie consumate per digerirli sono superiori a quelle fornite dall’alimento stesso.

 

fonte: www.misterloto.it

Disclaimer:

Questa non è una testata medica, le informazioni fornite da questo sito hanno scopo puramente informativo e sono di natura generale, esse non possono sostituire in alcun modo le prescrizioni di un medico o di altri operatori sanitari abilitati a norma di legge. Le nozioni sulle posologie, le procedure mediche e le descrizione dei prodotti presenti in questo sito hanno un fine illustrativo e non consentono di acquisire la necessaria esperienza e manualità per la loro pratica o il loro uso. Se ti sono state prescritte delle cure mediche ti invito a non interromperle né modificarle, perché tutti i suggerimenti che trovi su www.mr-loto.it devono essere sempre e comunque confrontati con il parere del tuo medico curante.

Condivisioni 0

Fonte: Cibi Brucia Grassi: Perdi Peso con Questi 10 Alimenti

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi