Venezia low-cost: alloggi strategici e volo sull’aeroporto di Treviso

Venezia rappresenta, nell’immaginario collettivo, la classica città turistica e costosa, inavvicinabile sotto alcuni punti di vista; ciò è in parte vero, ma solo per il visitatore sprovveduto, perché ormai basta seguire alcuni piccoli accorgimenti per trasformare la vacanza in un soggiorno low cost e piacevole allo stesso tempo. Pianificare è la prima cosa da fare per risparmiare, dal volo all’alloggio, dallo spostamento a tutte le varie attività e tour durante la vacanza. I numerosi motori di ricerca che si hanno a disposizione attualmente permettono di trovare, in breve tempo, un volo economico sopratutto se si sceglie di utilizzare scali vicini a Venezia, come l’aeroporto di Treviso, che permettono degli spostamenti in città e viceversa confortevoli, rapidi e a prezzi contenuti. Per l’alloggio nei vicoli che circondano Piazza San Marco ci sono molti b&b a prezzi bassi che in aggiunta offrono scorci bellissimi della città; sempre vicino San Marco è presente una foresteria dove poter dormire con la colazione inclusa. Cannaregio e San Polo sono le zone dove si trovano più ostelli, ovviamente la soluzione più economica ma non adatta a tutti. Gli hotel tra Canal Grande e Cannaregio offrono una media a notte di 55 euro, quindi molto convenienti vista la posizione centrale .

Attrazioni gratis o a meno di 10 euro da non perdere

L’immagine che Venezia evoca in tutto il mondo è quella della gondola e del gondoliere che rema pacato nei canali della laguna, ma questa scena idilliaca, purtroppo, per quanto sia romantica e imperdibile non è affatto economica, visto che un giro va dai 60 (in bassa stagione) ai 100 euro. Tuttavia non per questo si deve rinunciare a vedere Venezia dall’acqua, basta prendere un vaporetto che attraversa tutto il Canal Grande; il prezzo è di circa 10 euro e i bambini fino a 6 anni viaggiano gratis.

Inoltre il monumento simbolo della città, la Basilica di San Marco, è gratis, si pagano solo le visite al Tesoro e alla Pala d’Oro, 3 euro la prima, 2 euro la seconda. La Loggia della Basilica di San Marco, che offre una delle viste più belle su Venezia, costa solo 4 euro e sono soldi sicuramente ben spesi.

I musei accessibili sono il Museo Storico Navale (1,55 euro), la casa museo di Carlo Goldoni(2,50 euro), il Museo Ebraico (3 euro), il Museo di Storia Naturale (gratis) e il Museo Diocesano (offerta libera).

Nessuna città offre vedute sorprendenti e completamente gratuite come Venezia, piccoli dipinti viventi a portata di tutti.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi