Canne bamboo per pomodori, come creare i sostegni

Canne bamboo per pomodori, come creare i sostegni - BioNotizie.com

 

 

Canne di bamboo per pomodori? La risposta è sì. Quelle di piccolo diametro, usualmente, vengono utilizzate dai coltivatori come sostegni per le piante, anche detti “tutori per agricoltura”. Quali sono i vantaggi? Le canne bamboo per pomodori – assicurano su banbamboo.com – sono resistenti alle intemperie, di lunga durata, e costano molto meno rispetto ad altri materiali usati con lo stesso fine. In questo articolo scoprirai come creare dei sostegni per pomodori – o piante in generale – con le canne di bambù.

 

Piante da orto come pomodori, fagiolini, piselli, cetrioli e molto altro, hanno bisogno di essere rinforzate da appositi sostegni. Una corretta installazione dei tutori, favorisce la produttività delle piante e la qualità del raccolto: i frutti saranno più buoni, sani e integri. Grazie ai sostegni in bamboo, infatti, la luce solare viene meglio distribuita sulle piante, favorendone la crescita rigogliosa.

Come fissare le canne

Le canne di bambù possono essere poste in filari, oppure interrate per ciascuna pianta. Se hai bisogno di installarne diverse, attrezzati con fil di ferro zincato o spago.

Tra le canne di sostegno per pomodori, dovrai installare due fili, legandoli ad altezze differenti:

    •    il primo a 25 – 35 cm da terra

    •    il secondo a 75 – 85 cm da terra

Se desideri dare ancor più stabilità al filare, predisponi un tirante su entrambe le testate e fissalo al terreno con un picchetto abbastanza resistente.

Come posizionare le canne

Il bambù viene scelto per sostenere le piante di pomodoro anche a causa della sua versatilità. Le canne possono essere predisposte in più modi, senza che si spezzino. Di solito vengono posizionate a cavalletto o a piramide. Nel primo caso (che ti consigliamo), dovrai semplicemente incrociare due canne e legarle fra loro, in alto, dopo averle fissate nel terreno a debita distanza. Aggiungi pure, come indicato sopra, un secondo filo con cui legarle molto più in basso. La composizione a piramide, invece, prevede l’incrocio di più tutori – di solito 4. Nell’ultimo caso, nonostante le piante crescano con un’ottima esposizione al sole, si ha lo svantaggio della cattiva ventilazione. La composizione piramidale, in pratica, impedisce gran parte del passaggio dell’aria, favorendo lo sviluppo di malattie fungine.

Quali canne di bamboo scegliere?

Gli esperti di banbamboo.com suggeriscono canne di bambù cinesi (con diametro che varia da 10 – 12 mm fino a 16 – 18 mm) o thailandesi (con diametro che varia da 18-20 mm fino a 30-35 mm). Sullo stesso sito troverai informazioni riguardo i prezzi e l’eventuale ordine online. Se preferisci acquistarle offline, recati in un “garden center” ben fornito o in un negozio che tratta articoli da giardinaggio.

Hai già coltivato qualcosa usando le canne di bambù come tutori?

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi