Aprile, il Mese degli Asparagi

Aprile, il Mese degli Asparagi

Aprile, il Mese degli Asparagi
Terminato l’inverno, stagione in cui abbiamo tenuto un regime alimentare ricco di grassi, utili ad affrontare il clima rigido, ora, in primavera, abbiamo bisogno di alimenti più leggeri e ricchi di fibre che aiutino il nostro corpo e soprattutto il nostro fegato a depurarsi al meglio. L’asparago, che…

via Lecobottega Blog, Idee e consigli per una vita più #Green:

|Aprile, il Mese degli Asparagi

Aprile, il Mese degli Asparagi

Aprile, il Mese degli Asparagi

Terminato l’inverno, stagione in cui abbiamo tenuto un regime alimentare ricco di grassi, utili ad affrontare il clima rigido, ora, in primavera, abbiamo bisogno di alimenti più leggeri e ricchi di fibre che aiutino il nostro corpo e soprattutto il nostro fegato a depurarsi al meglio.

L’asparago, che come cipolla, aglio e porro appartiene alle Alliaceae, e’ un alimento d’eccellenza, con qualità depurative e moderatamente diuretico.

Le alliaceae sono tutte preziose per il nostro organismo, l’allium cepa, comunemente chiamata cipolla, e’ usato in erboristeria ed omeopatia per combattere i raffreddori, mentre il nostro asparago si rivela un ottimo rimedio contro la prostatite, fastidiosa infiammazione della ghiandola prostatica.

Ovviamente l’asparago non può fare tutto da solo! Aiutatevi con l’assunzione giornaliera di almeno 2/3 litri di acqua, evitate cibi speziati e sostanze contenenti caffeina.

Proprietà Asparago

  • Gli asparagi hanno proprietà cardiotoniche, remineralizzanti e lassative;
  • Alto contenuto di potassio: Molto utile a cuore e muscoli in generale;
  • Effetto diuretico a causa del rapporto potassio/azoto molto elevato e dell’asparagina, che oltretutto è responsabile del forte odore penetrante;
  • Gli asparagi sono ipocalorici: Apportano una quantità bilanciata di sali minerali e vitamine, indispensabili per il buon funzionamento del sistema nervoso e del cuore;
  • Proprietà curative; consigliati per la cura di patologie reumatiche e problemi urinari;

L’asparago è una specie dioica (porta fiori maschili e femminili su piante diverse) i frutti sono piccole bacche rosse contenenti semi neri. La pianta è dotata di rizomi fusti modificati che crescono sotto terra formando un reticolo; da essi si dipartono i turioni ovvero la parte epigea e commestibile della pianta.

Nella medicina popolare viene utilizzato il rizoma, sottoforma di decotto, per le sue proprietà diuretiche. Le parti aeree (germogli) dell’asparago, sono invece apprezzate come alimento.

Come Cucinare gli Asparagi

Siamo nel pieno della stagione degli asparagi e vogliamo suggerirvi una lista di piatti a base di quest’ortaggio ricco di vitamine K e A, di ferro e di rame. Gli asparagi, con il loro gusto delicato, si prestano davvero a tanti tipi di preparazione.

  1. A vapore: cuocere per circa 15-20 minuti;
  2. Bollitura: usare poca acqua salata, soltanto quella necessaria per coprirli. Cuocere per 15 minuti circa;
  3. In padella: affettare gli asparagi e stufarli in padella con aglio e olio per 10 minuti. Unire brodo vegetale se il fondo di cottura dovesse asciugarsi troppo;
  4. Pentola a pressione (tradizionale da 5 lt): in immersione 5 minuti;

Per evitare di ingerire pesticidi funghicidi e diserbanti in gran quantità, prediligete gli asparagi del contadino o biologici.

L’asparago fa capir che è primavera !

photo by:

Muffet

Prosegui la lettura su: Aprile, il Mese degli Asparagi

Lecobottega Blog, Idee e consigli per una vita più #Green

Aprile, il Mese degli Asparagi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi