Vacanze in Albania in bicicletta

Tutore Alluce Valgo

Anche se a volte non viene considerata una delle migliori località turistiche, l’Albania ha avuto un grandissimo sviluppo in questo campo negli ultimi anni. Per gli appassionati di ciclismo, questa terra è un vero e proprio paradiso, per questo vi proponiamo un tour in bici in Albania per ciclisti esperti. In 8 giorni dovrete percorrere circa 533 km. In questo modo, avrete anche la possibilità di visitare i siti Unesco presenti sulla strada.

Giorno 1: Tirana

Il tour parte da Tirana: se arrivate qualche ora prima, avrete anche la possibilità di fare una visita alla città, altrimenti ci potrete tornare dopo aver terminato il tour.

Giorno 2: Pogradec

Ci sposteremo fuori da Tirana per evitare una strada trafficata e per imboccare la discesa in bicicletta verso l'estremità nord del lago di Ohrid. Attraversiamo il confine albanese-macedone in bicicletta e proseguiamo lungo il lato orientale del lago, dove dovremo di nuovo attraversare la frontiera. Il nostro giro si conclude alle porte di Pogradec, in Albania, sul lago di Ohrid.

Giorno 3: Korce

Dopo il lago, saliamo su un altopiano circondato da montagne. Sulle strade secondarie di Korce, potrete ammirare un mosaico di campi.

Giorno 4: Germenje

Ci lasciamo alle spalle Korce e saliamo costantemente sulle montagne Grommerz al confine con la Grecia, per arrivare non senza difficoltà al Passo Barmash a 1159 metri di altezza. Questo luogo è davvero pittoresco e vale la pena tenere duro per arrivarci.

Giorno 5: Permet

Saliamo da Germenje su un altopiano erboso circondato da cime coperte di neve prima di raggiungere la sorgente del fiume Vjosa e scendere attraverso la gola di Leshovik. Continuiamo fino a Cashove e poi seguiamo il percorso sopra il fiume di Benje, situato su un promontorio. Il quinto giorno non dovrete pedalare tutto il giorno, ma solo per metà giornata. Il resto del tempo potrete trascorrerlo nelle vicine sorgenti termali per rilassarvi un po’. Dopo cena, si ha la possibilità di assaggiare il famoso raki, una bevanda fermentata tipica di questa zona.

Giorno 6: Girokastra

Si prosegue lungo la valle del Permet verso Kelcyra dove c’è una gola che divide le montagne. Dobbiamo poi entrare in una vasta pianura, quella di Girokastra, che si affaccia sulla valle. Girokastra è una bella città storica con vicoli acciottolati e una cittadella molto interessante da visitare. Qui, consigliamo di fare un salto nel centro storico, osservando con attenzione le tipiche case ottomane.

Giorno 7: Saranda

Percorriamo un breve tratto sulla strada principale prima di una salita e una discesa che ci porterà a Saranda, la città più meridionale della costa ionica. Dopo un giro tortuoso su alcune strade secondarie, possiamo prendere un piccolo traghetto che ci porta verso Butrint, patrimonio dell’Unesco, che è uno dei luoghi più ricchi di siti archeologici. Questa città deve le sue origini ai Greci e ai Romani. Dopo aver visto Butrint, in 16 chilometri arriveremo a Saranda costeggiando il Mar Ionio, dove è possibile scorgere l'isola greca di Corfù alla vostra sinistra.

Giorno 8: Himare

Poi, proseguiamo a nord di Saranda su un altopiano roccioso piuttosto difficile da affrontare in bici. Proseguiamo su alcuni colli e poi intorno a baie e promontori. Vedrete sempre grandi montagne a destra e lo Ionio alla vostra sinistra. Dopo il pranzo, finiamo il giro con una salita prima di arrivare in discesa alla lunga spiaggia cittadina di Himare, una delle principali destinazioni turistiche della costa albanese.

Giorno 9: Vlore

Percorriamo una ripida salita immediatamente dopo la partenza da Saranda. Passiamo attraverso Dhermi e poi superiamo il passo Lloghara. Da qui, potrete godere di un panorama fantastico. Una volta arrivati sulla parte superiore bisogna scendere attraverso una foresta di pini. La nostra destinazione finale è di nuovo la costa, appena fuori dalla città di Valona, ??in un punto in cui possiamo fare un bel bagno rinfrescante in mare.

Giorno 10: Tirana

Torniamo di nuovo a Tirana per ripartire. Se il vostro traghetto da Durazzo per l’Italia è nel pomeriggio o in tarda serata, avrete il tempo di fare una visita all’interessantissimo mercato di Tirana.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi