Salute e vacanze: ecco a cosa bisogna fare attenzione

saluge cellulite

Quando si parte per le vacanze è bene fare attenzione alla nostra salute perché i pericoli possono essere molti: ecco qualche consiglio pratico! 

Quando si parte per le vacanze non si pensa a niente altro che al relax e al divertimento: un viaggio all’estero, però può portare con sé anche diversi problemi legati alla salute e causati da cibo, bevande o acque dolci che consumiamo durante la nostra permanenza.

A cosa bisogna fare attenzione per evitare problemi di salute e godersi le vacanze al meglio? Abbiamo qualche consiglio al team Sanihelp, il più importante portale italiano dedicato al benessere e alla salute.

  • Diarrea del viaggiatore: molto comune, riguarda molti viaggiatori che si dirigono verso mete calde e soleggiate, dove solitamente possono esserci problemi a livello igienico. Rischia di essere particolarmente debilitante, soprattutto se associata ad un clima afoso e con alti livelli d’umidità, perché potrebbe tradursi in abbassamenti di pressione, debolezza e svenimenti.
  • Zanzare: questi animali sono responsabili della trasmissione di numerose patologie, tra cui la pericolosissima malaria. Se vi state dirigendo verso una località in cui esiste la possibilità di contrarre questa malattia, non dimenticate di fare per tempo la profilassi e ricorrere a repellenti spray e zanzariere durante le ore di sonno. Informatevi sui possibili pericoli per la vostra salute tramite gli enti del turismo locale: febbre gialla, tifo, epatite A, tetano possono essere contrastate con un semplice vaccino.
  • Acque dolci: stiamo parlando in particolare delle larve di schistosoma e dei batteri della leptospirosi, responsabili della diarrea del viaggiatore e dello stato di malessere che colpisce molti turisti che si dirigono verso mete esotiche e poco battute. Si nascondono solitamente in cibi e bevande non conservati in maniera corretta o per quanto riguarda l’acqua, non potabili. In questo caso è bene seguire i classici consigli di consumare frutta e verdura solo se sbucciata o disinfettata e bere unicamente da bottiglie sigillate.

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi