Progetto "PugliApedali" per una mobilità sostenibile

fonte

Progetto "PugliApedali" per una mobilità sostenibileE’ stato pubblicato sul BURP n° 13 del 24-01-2013, nonché sul presente sito, il nuovo bando per imprese, associazioni ed enti no profit. L’avviso rientra nell’ambito del programma Crea-Attiva-Mente, il programma della mobilità sostenibile dell’assessorato alla Mobilità della Regione Puglia e si prefigge di sostenere iniziative di promozione della mobilità sostenibile nel territorio pugliese.

In continuità con l’istituzione del premio “Comune Biciclone” per riconoscere le buone pratiche a livello locale e la realizzazione del marchio regionale “Bike friendly” per segnalare i soggetti pubblici e/o privati che incentivano con progetti innovativi (servizi alla ciclabilità, convenzioni, ecc.) gli spostamenti in bicicletta, l’Assessorato alla Mobilità intende valorizzare e sviluppare l’impegno delle amministrazioni locali per la promozione della mobilità sostenibile e per lo sviluppo turistico del territorio. Il bando è aperto ad associazioni ed enti del no-profit pugliesi, preferibilmente con esperienza nel settore della mobilità ciclistica, della promozione del trasporto pubblico locale, della mobilità sostenibile. Ciascun soggetto proponente che intende partecipare deve compilare il format di presentazione della proposta progettuale (Allegato A). Il plico, contenente la proposta, dovrà riportare, sull’involucro esterno, la dicitura “Progetto PugliApedali “Invito a presentare proposte per la realizzazione di iniziative di promozione della mobilità sostenibile“.

A pena di esclusione, le proposte dovranno pervenire a mezzo raccomandata, tramite agenzia di recapito autorizzata o consegna a mano, entro trenta giorni dalla data di pubblicazione del presente bando sul Bollettino Ufficiale della Regione Puglia al seguente indirizzo: “Regione Puglia – Assessorato alle Infrastrutture strategiche e Mobilità – Ufficio Reti per la Mobilità sostenibile” – Via De Ruggiero n. 58 – 70125 – Bari”. Per le domande inviate a mezzo raccomandata fa fede la data del timbro dell’ufficio postale accettante. La selezione dei progetti verrà eseguita da una Commissione che procederà alla valutazione delle domande pervenute formulando la relativa graduatoria ed indicando il contributo spettante a ciascun soggetto proponente (fino ad un massimo di 7.000,00 euro di contributo per proposta progettuale). La Commissione formulerà la graduatoria provvisoria delle domande pervenute e di quelle che potranno essere finanziate per un importo complessivo massimo di 50.000,00 euro.

La graduatoria delle proposte ammesse al finanziamento verrà pubblicata sul portale della mobilità della Regione Puglia . Le imprese, le associazioni e gli enti no-profit i cui progetti saranno ammessi al finanziamento riceveranno il contributo in due tranche. La prima tranche, pari al 70% del contributo, verrà erogata dietro presentazione di dichiarazione di avvio delle attività da parte del soggetto beneficiario indirizzata a Regione Puglia – Assessorato alle Infrastrutture strategiche e Mobilità – Servizio Reti e infrastrutture per la mobilità – Ufficio Reti della mobilità sostenibile – via De Ruggiero 58, 70126 Bari. Le attività previste nell’ambito delle proposte devono essere avviate entro 60 gg. dalla data di pubblicazione della graduatoria sul portale della mobilità della Regione Puglia ed avere uno svolgimento continuativo. La seconda tranche, pari al 30% del contributo, verrà erogata a saldo a seguito della presentazione della relazione sulle attività realizzate, della verifica della stessa da parte dell’Ufficio Reti della mobilità sostenibile, e del controllo contabile della documentazione giustificativa di tutte le spese effettivamente sostenute.

Ciascun soggetto proponente ammesso al contributo per lo svolgimento dell’attività progettuale deve:

  • curare la comunicazione con l’Assessorato regionale in relazione alle attività progettuali;
  • utilizzare per la comunicazione relativa al progetto il format dei materiali forniti dall’Assessorato regionale ed indicare in ogni comunicazione relativa al progetto il riferimento al programma Crea-Attiva-Mente che ha attivato il finanziamento;
  • realizzare la documentazione progettuale in base a quanto definito dall’Assessorato regionale.

Ulteriori informazioni possono essere acquisite presso: “Regione Puglia – Assessorato alle Infrastrutture strategiche e Mobilità – Ufficio Reti per la Mobilità sostenibile” – Via De Ruggiero n.58 – 70125 -080.5405603; 080.5405654.

Fonte: Regione Puglia, Assessorato Mobilità

Alternativa Sostenibile: portale di informazione sullo sviluppo durevole e sostenibile.
Web: www.alternativasostenibile.it

Approfondisci l’argomento consultando l’articolo principale
Fonte:
Argomenti trattati: 6727 | Ecologia | Ambiente | Inquinamento | Acqua | Agricoltura | Effetto Serra | Riscaldamento Globale | Biodiversità | Energie Rinnovabili | Fonti Rinnovabili | Eolico | Fotovoltaico | Cementificazione | Biogas | Biomasse | Sviluppo Sostenibile | Rifiuti | Riciclaggio | Sostenibilità | Inceneritore | Termovalorizzatore | Rigassificatore
Altre informazioni inerenti Progetto "PugliApedali" per una mobilità sostenibile: , , , Alternativa Sostenibile News – FEED RSS, Alternativa Sostenibile: portale di informazione sullo sviluppo durevole e sostenibile…

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi