Il nordest protagonista del futuro energetico nazionale

fonte

Il nordest protagonista del futuro energetico nazionaleA Vicenza, nella sede di AIM, riuniti i protagonisti dello sviluppo del territorio triveneto grazie alla rete greeNordEsT. È stato elaborato un documento finale condiviso che getta le basi per una pianificazione sostenibile a livello nazionale.

Finalmente raccolte in un unico documento le posizioni dei rappresentanti del Nordest che operano nel campo delle energie alternative, dell'efficienza energetica e della gestione delle reti. Sulla spinta della consultazione pubblica su "Strategia Energetica Nazionale" (SEN), proposta del Ministero dello Sviluppo Economico, nelle scorse settimane si è riunito a Vicenza, nella sede di AIM, un gruppo di lavoro promosso da greeNordEsT in collaborazione con AIM Vicenza Spa, e composto da una ventina di responsabili di altrettante aziende del Veneto, al fine di fornire una visione strategica globale e completa, che parte dalle esigenze di chi ogni giorno opera nel territorio. Il documento finale di undici pagine, inviato al Ministero, si basa prima di tutto sugli effetti positivi che una visione al 2050 potrebbe comportare per tutti i settori interessati. In primo luogo, una diminuzione dell'inquinamento dovuta al progressivo processo di decarbonizzazione e abbandono delle fonti fossili, la riduzione dei costi dell'energia per tutti grazie alla maggiore indipendenza energetica del Paese e la maggiore innovazione tecnologica e sviluppo di nuove filiere con il conseguente incremento del sistema produttivo, che porta alla creazione di posti di lavoro. La visione proposta comporterà più benessere sociale e, attraverso il sistema delle smart cities, garantirà un minore impatto ambientale e la valorizzazione del nostro paesaggio.

«Per contribuire in modo sostanziale – afferma Rosanna Bonollo di greeNordEsT – servono visione e un nuovo metodo per collaborare lasciando da parte gli individualismi. Questo tavolo di lavoro sulla SEN è nato dalla necessità di unire le forze e dare un contributo completo, sotto tutti i punti di vista, sulla strategia da adottare da ora al 2050 nei progetti di efficienza energetica e, più in generale, di sviluppo sostenibile delle comunità. Le associazioni di categoria, le aziende di servizi locali e le imprese private devono diventare i protagonisti della nuova fase di sviluppo economico e sociale del territorio. Gli obiettivi devono essere chiari per ottimizzare al massimo le risorse e incidere sulle scelte di investimento e pianificazione, a tutti i livelli». Dal canto suo, Otello Dalla Rosa, Amministratore unico di AIM Energy, ha sottolineato come una strategia energetica nazionale sia indispensabile per far ripartire una crescita sostenibile. Si tratta di mettere insieme maggiore efficienza energetica, e quindi riduzione dei costi per imprese e famiglie, con investimenti in energia rinnovabile e pulita, contribuendo così alla riduzione dei gas serra e all'equilibrio ambientale. In questo contesto i progetti su smart cities a cui anche AIM sta lavorando con intensità, e micro-generazione di energia rinnovabile con accumulo locale.

Al tavolo tecnico hanno preso parte: Nicola Baggio, product manager FV – Cittadella (PD); Rosanna Bonollo di greeNordEsT/www.energheiamagazine.eu – Thiene (VI); Paolo Colla, Amm. Unico AIM Group – Vicenza; Aldo Campesan, avvocato – Vicenza; Fabio Candelaro di AIM Energy – Vicenza; Leopoldo Cosma di Schüco International Italia Srl, Divisione Nuove Energie – Padova; Silvestro Cracco di ZECO automazioni Srl – Fara Vic.no; Otello Dalla Rosa, Amm. Unico AIM Energy – Vicenza; Alessandro Delaini, C&P Ecoaction – Verona; Francesco Fiore di Conergy Italia S.p.A, Direzione Sviluppo Progetti e Nuovi Business – Vicenza; Roberta Gadia di Aplus – Padova; Francesco Marinelli del Metadistretto della Bioedilizia – Treviso; Andrea Mercusa di ANCE Veneto; Mirko Paccagnella di Esco Berica – Lonigo (VI); Diego Pavan di EDILVI ESCo – Villorba (TV); Vladi Riva di Confartigianato Vicenza; Roberto Segalla di CNA Vicenza Impiantisti; Davide Spotti di Regalgrid; Livio Zarantonello di ANCE Veneto.
Info: www.greenordest.eu – greenordest@energheiamagazine.eu

Alternativa Sostenibile: portale di informazione sullo sviluppo durevole e sostenibile.
Web: www.alternativasostenibile.it

Approfondisci l’argomento consultando l’articolo principale
Fonte:
Argomenti trattati: 6727 | Ecologia | Ambiente | Inquinamento | Acqua | Agricoltura | Effetto Serra | Riscaldamento Globale | Biodiversità | Energie Rinnovabili | Fonti Rinnovabili | Eolico | Fotovoltaico | Cementificazione | Biogas | Biomasse | Sviluppo Sostenibile | Rifiuti | Riciclaggio | Sostenibilità | Inceneritore | Termovalorizzatore | Rigassificatore
Altre informazioni inerenti Il nordest protagonista del futuro energetico nazionale: , , , Alternativa Sostenibile News – FEED RSS, Alternativa Sostenibile: portale di informazione sullo sviluppo durevole e sostenibile…

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi