Il benefici della sauna

Il benefici della sauna

Se avete un grande bagno e voglia di ristrutturare, ecco un consiglio niente male: avete mai pensato di allestire una sauna? Se avete una casa veramente grande con depandance, una ristrutturazione del bagno Roma veramente importante potrebbe donarvi una sana zona di relax veramente utile. Altrimenti, sono tante le spa che offrono i loro servizi con prezzo più che abbordabili. Perchè dovreste fare una sauna? Ve lo spieghiamo subito.

Partiamo con la storia: nella cultura nordica la sauna era ritenuta la parte più pulita dell’abitazione e quindi luogo dove curare ferite e mali e far nascere i bambini. La tradizionale sauna finlandese consisteva in una piccola capanna di legno, situata poco distante dalla casa principale, spesso vicino ad una fonte d’acqua nella quale potersi immergere dopo aver subito i vapori bollenti.

L'iter: la sauna giusta

L'iter è rimasto immutato nei secoli: si entra dunque in un ambiente caldo con temperatura compresa tra i 70 e 100 gradi. Le pietre bollenti, che generano il calore,vengono annaffiate con l’acqua, aumentando l’umidità nell’aria e favorendo la sudorazione. L’umidità è  il fattore essenziale della sauna poiché ne intensifica l’efficacia. Il tempo passato in sauna deve essere intervallato con brevi uscite o con rinfrescanti bagni nella vicina fonte d’acqua, accertatevi però che l’acqua non sia troppo fredda, ciò come diremo in seguito potrebbe causare problemi al vostro apparato circolatorio. Dopo l’uscita definitiva dalla sauna è consigliato concedersi una doccia purificante.

Perché fa bene al benessere psico-fisico

Con il sudore si libera il corpo dalle impurità, riequilibrando la temperatura corporea e migliorando l’aspetto della pelle.  La sauna contribuisce dunque all’ossigenazione della pelle. Inoltre favorisce la cicatrizzazione delle ferite e la riduzione di eczemi e micosi.

Con la sauna il calore s’immette nel corpo dall’esterno. I capillari periferici si dilatano e il sangue scalda il corpo dall’interno. Il battito del cuore si fa più frequente e la circolazione accelerata fa da depuratore a tutti gli organi interni. Con un intelligente uso della sauna, la pressione del sangue rimane pressoché invariata, anche se per coloro che soffrono di pressione alta si consiglia un po’ più d’attenzione. Alla fine della sauna si raccomanda un raffreddamento graduale del corpo:  i tuffi in acqua fredda o sulla neve, com'è d'abitudine nei paesi nordici, possono irritare il corpo  o far insorgere problemi di circolazione. Inoltre è bene non farla troppo spesso: la sudorazione copiosa è positiva ma esagerando si rischia di irritare la pelle.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi