I segreti del benessere

saluge cellulite
I segreti del benessere

 

Uno dei punti critici della vita dell’uomo è racchiuso nella sua “salute”. La malattia, infatti, può ridurre drasticamente la produttività di una persona fino ad impedire anche le azioni più semplici. Prendiamo per esempio coloro che soffrono di asma: quanta attenzione devono porre al fatto di evitare di trovarsi in ambienti troppo polverosi o contaminati dalle sostanze scatenanti gli attacchi? Quante precauzioni si è costretti a prendere in presenza di una simile malattia?

Mantenersi in salute è il fattore chiave dell’essere umano e pare essere molto sfidante per alcune persone, in particolare per coloro che amano la “buona” tavola. Già Ippocrate, 400 anni prima di Cristo, ci aveva illuminato con il famoso detto:

Fa’ che il cibo sia la tua medicina e che la medicina sia il tuo cibo.

Da questo punto di vista, noi siamo davvero ciò che mangiamo. Il problema è che, al giorno d’oggi, il cibo che mangiamo non ci dà garanzia di “pulizia”, cioè di essere primo di sostanze chimiche, di solito utilizzate nelle coltivazioni.

Detto questo, ci sono alcuni suggerimenti comuni che è bene tenere in considerazione al fine di conservare o ripristinare la salute.

Esercizio fisico. Come diceva Galileo: eppur si muove! Ebbene, lo diceva di un pendolo, ma il fatto rimane vero anche per il corpo perché la vita e la vitalità sono strettamente legate al movimento. Quale e quanto? Se non si ha molto tempo, il consiglio è di effettuare venti o trenta minuti al giorno di esercizi ad alta intensità che mirano a far lavorare il cuore così come ad incrementare la massa muscolare o combattere la rigidità articolare al risveglio. In questo modo, in poco tempo si ottengono grandi effetti dal punto di vista della resistenza e della forza.

Alimentazione appropriata. Dal punto di vista della nutrizione, è bene porsi la seguente domanda: Io amo questo cibo, ma quanto questo cibo ama me?

Frutta, verdura, cereali, legumi e pochi prodotti di origine animale (non più di una volta alla settimana) dovrebbero contribuire alla nostra salute. Ritrovare la passione per la cucina, per un cibo preparato (se non anche coltivato) con le proprie mani è un punto chiave utile a contrastare l’eccesso di cibi confezionati che invadono le nostre case ed a ridurre gli sprechi.

Prevenzione. Posto che la vera prevenzione si nutre delle nostre azioni quotidiane, un check-up una volta all’anno può essere davvero d’aiuto, soprattutto laddove ci siano precedenti familiari di una certa importanza. Selezionate un buono studio medico ed affidatevi alle cure degli esperti che vi seguiranno con la dovuta professionalità. Quante volte, però, varcando la soglia vi trovate a dirvi che se la segretaria dello studio medico fosse vostra figlia, la avreste già redarguita per la sua scarsa cortesia? Probabilmente queste segretarie non hanno seguito dei corsi specializzati come quelli che potete visionare su www.corsicef.it. Solo con una buona preparazione si possono costruire le competenze necessarie ad operare all’interno di uno studio medico e rispondere opportunamente alle esigenze dei pazienti.

Per svolgere questa professione, infatti, necessitano empatia, capacità organizzativa e amministrativa che possono essere acquisite attraverso un percorso studiato sulle specifiche necessità del settore medicale.

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi