Come prendersi cura dei propri denti

Imparare a prendersi cura dei propri denti è molto importante, i genitori devono seguire con attenzione questo aspetto dell’educazione dei bambini perché se certe cose non si imparano da piccoli, da grandi si farà molta fatica ad accogliere delle nuove abitudini. I denti sono una parte molto importante del nostro corpo, ci permettono di mangiare e di masticare il cibo, ma anche di parlare bene. Mantenere i denti puliti, forti e sani è un dovere che abbiamo verso noi stessi.

Trascurare l’igiene orale o passare anni senza andare da un dentista, può portare gravi danni alla nostra salute, in primis le carie che sono molto dolorose, e poi tutte le patologie correlate che possono essere parecchie anche se non tutte gravi. Per preservare la salute dei nostri denti dobbiamo lavarli con costanza, spazzolarli tre volte al giorno per almeno due minuti, usare un dentifricio specifico per le nostre esigenze. Il dentifricio è meglio prenderlo al fluoro, per essere efficace però dovete accertarvi che la sua concentrazione non sia al di sotto dei 1350-1500 ppm.

Il filo interdentale, il collutorio e la spazzola per la lingua (chiamata anche gratta lingua) sono molto utili per eliminare i residui di cibo. La lingua ha una superficie rugosa nella quale possono rimanere intrappolati i residui di cibo; per igienizzare a fondo la bocca è necessario spazzolare delicatamente la lingua e poi risciacquare la bocca un paio di volte. Se non volete acquistare una spazzola apposita potete usare uno spazzolino che da un lato ha le setole e dal lato opposto una parte gommosa progettata proprio per pulire la lingua.

Lavare i denti e curarli a casa è la parte più importante della corretta igiene orale ma periodicamente bisogna anche rivolgersi a dei professionisti, fare una visita di controllo ed eventualmente curare le carie o rinforzare le otturazioni già presenti se si stanno deteriorando. Ogni sei mesi è molto utile fare anche la pulizia dei denti che viene effettuata nei laboratori dentistici e serve per eliminare le incrostazioni di placca e tartaro, non è assolutamente dolorosa e di solito viene eseguita in due volte. Alla fine della pulizia viene fatta anche una lucidatura che serve per rendere i denti più belli, lisci e bianchi.

Il modo migliore per prendersi cura dei denti è trovare un bravo dentista, un medico preparato e affidabile che sappia trovare le soluzioni migliori per i nostri problemi, che rispetti e tenga conto della nostra soglia del dolore (alta o bassa che sia) e che sia in linea con il budget che abbiamo a disposizione o che, quanto meno, ci venga incontro con delle rateizzazioni. Un bravo dentista Bologna, o a Torino, a Milano e nelle grandi città si trova facilmente, ma ce ne sono tanti molto validi anche nei centri più piccoli e nei paesini, basta solo cercare delle strutture serie e affidabili.

Il dentista deve diventare un nostro alleato, qualcuno a cui rivolgerci subito in caso di problemi ma anche solo per essere sicuri che tutto vada bene, cercate quello più vicino alle vostre esigenze e alla vostra sensibilità e vedrete che la paura del dentista sarà solo un lontano ricordo.