Coltivare il proprio orto sul balcone

saluge cellulite
Coltivare il proprio orto sul balcone

Coltivare sul proprio balcone è un’idea innovativa che regalerà grandissime soddisfazioni, senza dimenticare la possibilità di mangiare, proprio quei prodotti che abbiamo curato e coltivato noi, col nostro sudore e con le nostre mani!

La prima cosa da fare è valutare la grandezza del nostro balcone; un balcone più ampio offrirà moltissime possibilità, ad uno più piccolo potremo invece ovviare attraverso una verticalizzazione dell’orto, ottimizzando lo spazio e riuscendo comunque ad ottenere ciò che desideriamo.

Un altro elemento estremamente importante è l’esposizione al sole del nostro balcone.  Le condizioni ideali sono una esposizione di almeno 6 ore al giorno, e una condizione protetta dal vento, vero e proprio killer degli orti e delle piante.

Come scegliere i vasi per il proprio orto pensile

I vasi saranno strettamente influenzati dal tipo di ortaggio e di aroma che desideriamo coltivare. Attenti a non cadere nel gusto estetico, a volte infatti i vasi più belli, non sono quelli più utili. Ad esempio a terracotta risulta molto pesante e potrebbe fare letteralmente crollare il vostro orto, specialmente in caso di verticalizzazione!

La scelta migliore e più funzionale, risulta quindi quasi sempre la plastica, più utilizzabile e leggera.
Importante è anche procurarsi dei sottovasi, per mantenere pulito il terrazzo che finirebbe altrimenti sporcato e inondato da acqua e argilla.

Serviranno numerosi annaffiamenti, di conseguenza avremo bisogno di un buon annaffiatoio, anche questo a misura di terrazza. Non dimentichiamo poi il concime, elemento fondamentale per far crescere al meglio il nostro orticello, ecco per la giusta distribuzione e modalità di concimazione esistono diversi consigli per far durare a lungo il nostro orticello.

Coltivare sul proprio terrazzo

L’orto sul terrazzo è un’idea capace di dare grandissime soddisfazioni rilassarci e allontanarci dallo stress del lavoro.

L’orto è sì un impegno, ma un impegno che si affronta con piacere e che ci regala, giorno per giorno, l’emozione di vedere il frutto dei nostri sforzi, prendere forma e realtà; gli ortaggi crescere e maturare, proprio sulla nostra terrazza. Inoltre, la possibilità di gestire un proprio orto, ci permette di coltivare prodotti biologici e soprattutto creare piatti con verdure di stagione. Ad esempio, potrai preparare un passato di verdura da gustare durante le stagioni invernali e creare confetture biologiche da accompagnare durante la colazione e per guarnire i dolci fatti in casa.

Quando infatti, finalmente potremo utilizzare in cucina ciò per cui abbiamo a lungo lavorato, la soddisfazione sarà davvero indescrivibile e potrai inoltre decidere di regalare qualche barattolo di conserva in più, agli amici che sicuramente apprezzeranno il gesto ed il sapore della freschezza

Per preparare al meglio il nostro orto pensile è possibile trovare tutto il necessario, su portali dedicati come per esempio http://www.planetasrl.net/ oltre a tante idee per dare vita al nostro sogno nel cassetto.

Cosa aspetti! È arrivato il momento di trasformare la terrazza di casa nel nostro orticello dove spendere energie, vivere grandi emozioni casalinghe e perché no, trovare il giusto passatempo per trascorrere le giornate vuote.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi