Incentivi auto elettriche

auto_elettricheChe il settore “green” si stia facendo spazio, seppur molto lentamente, è cosa ormai risaputa. Sono molti infatti gli incentivi messi a disposizione con lo scopo di diffondere un atteggiamento più rispettoso nei confronti dell’ambiente, risparmiando anche denaro.

Un esempio è il settore dei mezzi di locomozione a basso impatto ambientale, come automobili elettriche, biciclette, scooter e motorini; un settore ancora troppo poco diffuso in Italia ma ricco di incentivi e iniziative statali e private.

L’acquisto di un’ auto elettrica comporta un costo iniziale ancora elevato rispetto ai veicoli tradizionali ma permette di risparmiare, e quindi ammortizzare notevolmente, con l’utilizzo e nel tempo.

Vediamo nel dettaglio i vantaggi di un auto elettrica.

Per prima cosa, l’esenzione del bollo per i primi 5 anni e , in alcune regioni, l’esenzione a vita. Per le aree in cui l’incentivo dura solo i primi 5 anni, per i successivi l’importo da pagare sarà pari al 75% del bollo auto tradizionale.

L’assicurazione auto è una delle spese più significative legate all’autovettura. Con l’acquisto dei veicoli elettrici si può usufruire di enormi vantaggi sul premio assicurativo stipulando polizze assicurative che permettono di risparmiare dal 30% al 60%. E’ possibile ottenere un preventivo per l’assicurazione della propria auto elettrica in comparatori online come questo e vedere personalmente la fascia di risparmio rispetto ad un autoveicolo tradizionale.

Ma il risparmio non finisce qui. I costi di carburante, che vengono totalmente azzerati, sono sostituiti dai costi di alimentazione elettrica per un importo medio di 1,5 € per ogni 100 km. La ricarica è effettuabile in qualsiasi torretta di rifornimento elettrico.

Infine, tutti i veicoli elettrici possono circolare in qualsiasi momento dell’anno anche durante le giornate di sospensione della circolazione, in tutte le zone della città anche dove si trova l’obbligo di traffico limitato, gratuitamente. E’ possibile utilizzare le corsie preferenziali, parcheggiare nelle aree a strisce blu in molte province.