Villa Erba: il centro congressi eco compatibile che rispetta l’ambiente

La nuova gestione di Villa Erba, rinomato centro internazionale per esposizioni e congressi, dimostrando grande attenzione per le problematiche ambientali, ha da poco messo in funzione un nuovo impianto di condizionamento eco compatibile che, sfruttando le acque del lago di Como, riduce del 95% le immissioni di CO2. Il progetto, totalmente italiano, elimina anche il problema dell’immissione di calore in atmosfera, l’uso di gas refrigeranti inquinanti ed annulla l’inquinamento acustico. 

VILLA ERBA RISPETTA ANCORA DI PIU’ L’AMBIENTE

Un impianto di generazione del freddo che utilizza l’acqua del Lago di Como: entrato in funzione da poco, rappresenta un altro passo nel percorso di miglioramento e innovazione di Villa Erba e della sua struttura avviato dalla nuova gestione.

La bellezza del parco che circonda i padiglioni espositivi già associa Villa Erba all’ambiente, rendendo unica questa struttura nel panorama congressuale.

Abbiamo voluto attivare un’altra significativa iniziativa a favore dell’eco-sostenibilità e nel rispetto della natura – commenta Jean-Marc Droulers, presidente di Villa Erba -: utilizzando l’acqua del lago abbiamo da poco messo in funzione questo nuovo impianto di condizionamento il quale, a parità di prestazioni con il precedente, riduce del 95% le immissioni di CO2 e di calore nell’atmosfera ed elimina del tutto l’inquinamento acustico, invece derivanti dall’uso di gas frigorigeni inquinanti”.

Progettato dallo Studiogamma di Como che ha già al suo attivo sin dal 2000 impianti similari, il progetto è stato realizzato da aziende del territorio: Magnani SpA, Sighinolfi Srl, IM Impianti Srl e Lavori, ISP sas.

Villa Erba: il centro congressi eco compatibile che rispetta l’ambiente

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi