Comparazione tariffe Enel energia per risparmio energetico

Piperina e curuma plus

Risparmio energetico e tariffe enel

Negli anni abbiamo assistito a numerosissimi cambiamenti nelle nostre vite, nei più svariati settori, spesso dovuti alle innovazioni tecnologiche, ma anche alle mutate situazioni economiche. Uno di questi casi è stato portato dalla fine del monopolio che esisteva per quanto riguardava le fonti di energia, prima del decreto che ha introdotto il libero mercato.

Giusto per fare un esempio, fino a prima della fine del monopolio, in Italia, Enel era usato come termine sinonimo di energia elettrica, essendo che una legge emanata nel lontano 1962 aveva determinato la nazionalizzazione del settore dell’elettricità. Questa legge, all’epoca, aveva come scopo principale quello di riuscire a portare la corrente elettrica su tutto il territorio italiano, imponendo la stessa tariffa per tutti i cittadini.

comparasemplice

Con l’avvento del libero mercato del settore energetico, anche il mercato della fornitura del gas ha subito il medesimo cambiamento, la concorrenza fra i vari fornitori ha portato con se la nascita di un panorama assai variegato di offerte differenti, sia come tariffe che come servizi offerti.

Anche le tariffe Enel energia ha avuto delle modificazioni e si sono moltiplicate, anche non prendendo in considerazione quelle degli altri fornitori, abbiamo la possibilità di considerare l’offerta più adatta alle nostre esigenze.

La nascita dei comparatori di tariffe, servizio offerto gratuitamente on line, ci viene in aiuto nel poter fare la scelta migliore; le variabili da prendere in considerazione non sono poche, dal consumo annuo alla composizione del nucleo famigliare, per cui potrebbe risultare difficile destreggiarsi fra le varie offerte e trovare quella più conveniente.

Sempre maggiore importanza ha assunto il discorso del risparmio, non solo a livello economico, ma nel senso assai più ampio di risparmio energetico. Sono sempre più numerose le offerte che come servizi aggiunti, propongono occasioni per risparmiare energia, come nel caso dell’energia elettrica, invitare all’utilizzo di lampadine a basso consumo quali le lampadine a led.

Un discorso assai rilevante è quello che riguarda la fonte da cui l’energia è prodotta. L’utilizzo delle fonti rinnovabili per la produzione di energia è diventato un argomento che, uscito dalla stretta cerchia degli addetti ai lavori, è diventato di dominio pubblico. Anche a livello legislativo non è stato trascurato questo importante aspetto, infatti sono stati stabiliti dei finanziamenti e degli incentivi pubblici per coloro che producono energia elettrica da fonti rinnovabili.

Un enorme vantaggio a favore di queste fonti non è solo quello che non si vanno ad intaccare le riserve delle fonti tradizionali, alcune anche a rischio di esaurimento, ma quello di essere pulite, cioè avere un impatto sull’ecosistema praticamente nullo.

Ognuno di noi dovrebbe porre attenzione nel scegliere il proprio fornitore di energia da quali fonti essa proviene.

Esiste anche un altro importante argomento a riguardo dell’energia elettrica ed al suo risparmio. Nelle nostre case, purtroppo, si è soliti sprecare energia, non adottando degli stili di vita che ci sarebbero assai utili in questo senso. Spegnere gli apparati anziché lasciarli in stand by, utilizzare gli elettrodomestici quali la lavatrice o la lavastoviglie solo a pieno carico, utilizzare il forno elettrico con accortezza, privilegiare la doccia al bagno, e tanti altri ancora, sono solo alcuni esempi di come, ogni singolo cittadino, potrebbe contribuire nel suo piccolo al risparmio di energia, con enormi benefici economici ma anche in termini di inquinamento.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi