Veicoli elettrici: in dieci anni si passerà da 35 a 129 milioni di veicoli prodotti

fonte

Nel 2012 sono stati venduti 35 milioni di veicoli elettrici, questo secondo Electric Vehicles, la recente analisi compiuta da IDTechEx che nel suo rapporto annuale ha provato a tracciare una previsione su quello che sarà lo scenario dei veicoli elettrici, puri e ibridi, nel 2022.

Anche se molto lentamente rispetto alle previsioni – a causa dei costi ancora molto elevati e di un’economia globale costruita sul petrolio e i suoi derivati – i leader mondiali del settore stanno acquisendo aziende di componentistica o alleandosi con i produttori di batterie al litio. Nissan e Toyota sono le due aziende più attive sul fronte della ricerca della leggerezza che le batterie al litio sono in grado di garantire: la prima utilizza le batterie agli ioni di litio su veicoli elettrici stradali ma anche suoi propri carrelli elevatori, la seconda oltre a questi due utilizzi sta sviluppando l’utilizzo negli autobus e nei mezzi per la mobilità dei disabili.

Le automobili, insomma, non hanno più il monopolio assoluto dell’elettrico: crescono le vendite di barche, aeroplani, camion ibridi militari, mezzi per il trasporto pubblico, dirigibili ibridi, motociclette e, addirittura, mezzi subacquei.

Nell’evoluzione di questo mercato la Cina gioca un ruolo chiave con il 66% di produttori di veicoli elettrici che corrispondo al 90% del mercato globale del settore. A differenza di altri settori (pensiamo all’abbigliamento) che si reggono sull’export, quello dei veicoli elettrici è un mercato totalmente rivolto verso l’interno. Almeno per il momento.

Uno dei punti di forza della Cina è il possedimento del 95% delle riserve di risorse utilizzate nelle batterie delle auto ibride o elettriche pure, un vantaggio incolmabile per qualsiasi competitor sulla scena internazionale.

Secondo le proiezioni di IDTechEx dai 35 milioni di veicoli venduti nel 2012 si passerà ai 129 milioni del 2022, con le e-bike a fare da traino. Secondo le proiezioni nel 2023 si dovrebbe arrivare addirittura a 142 milioni di veicoli prodotti. L’aumento di vendite sarà di 3,6 volte, mentre il giro d’affari crescerà di circa sette volte poiché saranno soprattutto i più grandi (e, quindi, costosi) veicoli industriali a convertirsi all’elettrico e/o all’ibrido.

Via I IDTechEx

Foto © Getty Images

Veicoli elettrici: in dieci anni si passerà da 35 a 129 milioni di veicoli prodotti é stato pubblicato su Ecoblog.it alle 18:21 di domenica 06 gennaio 2013. Leggete le condizioni di utilizzo del feed.

Approfondisci l’argomento consultando l’articolo principale
Fonte:
Argomenti trattati: 2360 | Green Economy | Efficienza Energetica | Fonti Rinnovabili | Educazione Ambientale | Rifiuti | Ecologia
Altre informazioni inerenti Veicoli elettrici: in dieci anni si passerà da 35 a 129 milioni di veicoli prodotti: , Davide Mazzocco, http://feeds.blogo.it/ecoblog/it, Ecoblog.it, Eco blog: natura, ambiente, ecologia e risparmio energetico

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi