Sorge a Cascina Merlata il VIllaggio Expo ad emissioni zero

Sorge a Cascina Merlata il VIllaggio Expo ad emissioni zero

Sorge a Cascina Merlata il VIllaggio Expo ad emissioni zero
Expo 2015 cresce., l’eccitazione sale. Perché il grande appuntamento mondiale di Esposizione Universale, che in seguito cederá il testimone a Dubai, promette di essere il trampolino di lancio globale definitivo dell’innovativitá e della sostenibilitá anbientale. L’Expo Milano 2015 ha posto un nuovo tassello nel mastodontico puzzle che la va gradualmente a definire. …

via Ecosostenibile:

|Sorge a Cascina Merlata il VIllaggio Expo ad emissioni zero - BioNotizie.com

Sorge a Cascina Merlata il VIllaggio Expo ad emissioni zero

Expo 2015 cresce., l’eccitazione sale. Perché il grande appuntamento mondiale di Esposizione Universale, che in seguito cederá il testimone a Dubai, promette di essere il trampolino di lancio globale definitivo dell’innovativitá e della sostenibilitá anbientale.
L’Expo Milano 2015 ha posto un nuovo tassello nel mastodontico puzzle che la va gradualmente a definire. Si tratta del Villaggio Expo, un complesso residenziale ad emissioni zero, che sta sorgendo a Cascina Merlata. Un insediamento rivoluzionario come concezione ecosostenibile, la cui destinazione d’uso é ospitare oltre 1200 persone, tutte partecipanti al grande evento mondiale, in rappresentanza di 140 paesi.

Il Commissario Unico Delegato per il Governo per Expo Milano 2015 spiega che il nuovo quartiere coprirá un’area di 540.000 metri quadrati, ed é concepito per continuare a vivere ed ospitare anche dopo la manifestazione milanese.

Il disegno é stato realizzato da un team composto da diversi studi di architettura: Pura, Teknoarch, B22 e Mario Cocinella. Gli architetti hanno operato considerando sia la destinazione imminente che quella successiva.
Il target di giovani creativi che saranno ospitati (25-33 anni) ha indotto i progettisti a considerare aspetti di praticitá dei servizi, minimalismo delle decorazioni, e soprattutto una efficace organizzazione degli spazi sociali e delle possibilitá di comunicazione ed interscambio delle informazioni. Senza dimenticare, in fase di realizzazione, l’assoluta dominanza del Made in Italy.

Il gruppo di architetti ha lavorato basandosi sui risultati di una ricerca condotta da un team di studiosi guidati da Luisa Collina, professoressa del Dipartimento di Design del Politecnico di milano. Tale ricerca ha messo in luce le reali esigenze emerse nei grandi eventi precedenti, adattandole ai nuovi criteri di sostenibilitá ambientale e attuando una netta frattura con il passato.

Infine, una giuria composta da rappresentanti del Politecnico di Milano, dell’Euromilano, dell’Expo Milano 2015 e dell’ADI, hanno scelto dieci designers, conferendogli un badget di 8000 euro ciascuno, che avranno il compito di arredare gli ambienti del nuovo villaggio. I makers sono stati selezionati con criteri di complementaritá, in modo da garantire versatilitá nelle prestazioni.

Il Villaggio Expo rappresenterá dunque un modo nuovo di costruire, dimostrando come ecosostenibilitá e flessibilitá contribuiscano insieme a rinnovare in modo pulito il futuro della bioedilizia. Il complesso sará infatti perfettamente idoneo sia per le esigenze immediate che per quelle future.

Prosegui la lettura su: Sorge a Cascina Merlata il VIllaggio Expo ad emissioni zero

Ecosostenibile

Sorge a Cascina Merlata il VIllaggio Expo ad emissioni zero

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi