Ricetta delle caramelle alle carrube

Ricetta delle caramelle alle carrube

Ricetta delle caramelle alle carrube
La giornata di Halloween si avvicina e ci sono grandi probabilità che un gruppo di bimbi mascherati bussi alla vostra porta in cerca di caramelle. Per non farvi cogliere impreparati e per restare a posto con la coscienza evitando di propinare zuccheri artificiali e coloranti a dei bimbi indifesi, vi …

via EcoWiki:

| Ricetta delle caramelle alle carrube

Ricetta delle caramelle alle carrube

Ricetta delle caramelle alle carrube La giornata di Halloween si avvicina e ci sono grandi probabilità che un gruppo di bimbi mascherati bussi alla vostra porta in cerca di caramelle. Per non farvi cogliere impreparati e per restare a posto con la coscienza evitando di propinare zuccheri artificiali e coloranti a dei bimbi indifesi, vi proponiamo un’antica ricetta.

Le caramelle di carruba sono una ricetta tipica della tradizione italiana, anzi siciliana, e gli ingredienti sono semplici: carrube, miele, acqua. Il frutto anticamente era utilizzato come cibo per i cavalli, oggi è coltivato in Italia per l’industria dolciaria e anche come pianta ornamentale, quindi se volete assaggiare i frutti o utilizzarli per questa ricetta, non acquistate costosissimi e striminziti pacchetti di carrube che provengono da terre lontane. Basta chiedere ai contadini del Sud Italia.

Il frutto maturo ha una scorza compatta e lucida di colore marrone scuro, invece forellini o macchie più chiare indicano un frutto malato: evitiamo di mangiarlo. Una volta scelti con cura i frutti possiamo lavarli, asciugarli ed eliminare i semi, che sono durissimi. Non buttate i semi, potete ricavarne la farina di carrube.

Ingredienti: 500 gr. di carrube, 500 gr. di miele e 1 litro di acqua.

Spezziamo le carrube con le mani e mettiamole a cuocere a fiamma molto bassa con il litro di acqua. Quando il tutto si sarà ridotto di circa la metà diventando uno sciroppo denso, uniremo il miele, continuando a mescolare fino a quando avremo una consistenza caramellosa.

A questo punto spegniamo il fuoco e prepariamo una lastra di marmo unta di olio su cui verseremo il nostro composto, con una spatola lo stendiamo riducendolo fino ad un centimetro circa. Quando inizia ad intiepidirsi possiamo tagliare tanti piccoli quadrati che diventeranno le nostre caramelle. Lasciamo raffreddare ulteriormente e poi possiamo incartare le nostre caramelle come meglio preferiamo.

Possiamo mettere le caramelle in un contenitore a forma di zucca di Halloween oppure decorare un semplice cestino con piccoli ragni (finti!!) e tenerlo vicino alla porta, pronti per rispondere in maniera sana alla fatidica domanda: “Dolcetto o scherzetto?”.

Prosegui la lettura su: Ricetta delle caramelle alle carrube

EcoWiki

Ricetta delle caramelle alle carrube

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi