Quartieri pedonali: ottimi per crescere un figlio sano

Quartieri pedonali: ottimi per crescere un figlio sano

Quartieri pedonali: ottimi per crescere un figlio sano
I bambini che crescono in quartieri pedonali fanno più esercizio fisico di chi cresce in quelli solo residenziali. La pianificazione urbana influisce sulla salute e sullo sviluppo dei piccoli, determinando quanta strada percorreranno insieme ai loro genitori o da soli. Un bimbo che nasce in un quartiere dove non ci …

via EcoWiki:

| Quartieri pedonali: ottimi per crescere un figlio sano

Quartieri pedonali: ottimi per crescere un figlio sano

Quartieri pedonali: ottimi per crescere un figlio sano I bambini che crescono in quartieri pedonali fanno più esercizio fisico di chi cresce in quelli solo residenziali.

La pianificazione urbana influisce sulla salute e sullo sviluppo dei piccoli, determinando quanta strada percorreranno insieme ai loro genitori o da soli. Un bimbo che nasce in un quartiere dove non ci sono servizi (negozi, scuole, giardinetti,…) e che viene caricato in macchina per accompagnare la sorella a danza o per fare la spesa nel grande ipermercato, crescerà con una maggiore tendenza alla sedentarietà e all’obesità.

Un gruppo di ricerca dell’università della California ha fatto indossare a dei ragazzini tra gli 8 e i 14 anni un gps collegato ad un piccolo accelerometro. Le misure sono durate una settimana e i dati sono stati comparati tra quelli di ragazzini provenienti da famiglie dello stesso gruppo etnico e livello economico, ma residenti in quartieri con struttura diversa.

Vivere in un quartiere ad alta pedonalità, ovvero con tutti i servizi a portata di passeggiata, fa svolgere 10 minuti di attività fisica extra ai bambini, tutti i giorni. 10 minuti sembrano pochi, ma moltiplicati per tutti i giorni dell’anno riescono ad avere un peso significativo sul bilancio calorico ed energetico finale.

Lo sport occasionale non basta, sono le routine quotidiane che fanno la differenza tra uno stile di vita sano e uno sedentario. Negli USA, ricerche precedenti avevano mostrato come solo il 42% dei bimbi tra i 6 e gli 11 anni faccia abbastanza movimento. La percentuale crolla a un misero 8% se si considerano gli adolescenti tra i 12 e i 19 anni.

Alla fine dello studio i ricercatori consigliano agli urbanisti di approfittare della disponibilità di lotti di terreno da riconvertire, prevedendo un uso misto: piccoli negozi, piccoli e diffusi parchi, abitazioni e uffici a stretto contatto. Questo genere di distribuzione, tipica dei centri storici europei, favorisce anche la socializzazione e fa evitare di perdere tempo guidando.

Foto | Elizabeth
Via | Università della California

Prosegui la lettura su: Quartieri pedonali: ottimi per crescere un figlio sano

EcoWiki

Quartieri pedonali: ottimi per crescere un figlio sano

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi