Pizza (vegan) 2.0

Ricordate la ricetta del SEITAN fatto in casa che abbiamo pubblicato da poco? Ad un certo punto considerate che vi avanzerà il brodo di cottura e di conservazione. Bene, lo useremo al posto dell’acqua nell’impasto della nostra super-pizza vegan! Un esperimento più che riuscito! Sono fiera di me! 🙂 …

Evidenziamo questa notizia recente da:

StileNaturale:

Pizza (vegan) 2.0

Ricordate la ricetta del SEITAN fatto in casa che abbiamo pubblicato da poco?
Ad un certo punto considerate che vi avanzerà il brodo di cottura e di conservazione. Bene, lo useremo al posto dell’acqua nell’impasto della nostra super-pizza vegan! Un esperimento più che riuscito! Sono fiera di me! 🙂
Ingredienti (per 3 pizze)350 g di FARINA INTEGRALE 100 g di farina di semola di grano duro250 ml di brodo di verdure (io ho usato quello del seitan)2 cucchiaini di sale (da aggiungere solo se il brodo non era salato)25 g di lievito di birra fresco (1 panetto)30 g di olio evo

Per il condimentoBasilico bioPOMODORI FRESCHI pelati e tagliati a tocchetti1/2 cipolla bio pelata ed affettata finementeSaleOlio evo
PreparazioneSciogliamo il lievito nel brodo vegetale tiepido. Aggiungiamolo, insieme all’olio, alle farine e mescoliamo energicamente per una decina di minuti. Poi dividiamo l’impasto in 3 diverse pagnotte, cosparse con un po’ di farina) e lasciamo a lievitare, coperte, per circa 1 ora e 30 minuti.
Intanto prepariamo il condimento a base di pomodoro: quindi scaldiamo un filo d’olio in un tegame e versiamo la nostra cipolla affettata fino a farla imbiondire. Aggiungiamo quindi il pomodoro (500 g per 3 pizze bastano e avanzano), il sale a nostro piacimento e mescoliamo. Lasciamo cuocere per 20-30 minuti a fuoco basso, mescolando di tanto in tanto e coprendo il tegame.
Poco prima che i panetti delle pizze siano lievitati, iniziamo a scaldare il forno a temperatura vivace.Quindi prendiamo i panetti, spianiamoli e mettiamoli nelle nostre teglie, e condiamo con il sugo. Inforniamo per circa 10-15 minuti (ma poi dipende dal vostro forno) finché la parte sottostante della pizza non risulterà dorata.
Quindi sforniamo, lasciamo intiepidire e serviamo.Avremo una pizza nutriente, croccante, incredibilmente gustosa e saporita e, soprattutto, totalmente vegan!Buon divertimento!

Chiara Chiaramonte

Per questa news ringraziamo:

StileNaturale

e vi invitiamo a continuare la lettura su:

Pizza (vegan) 2.0

Pizza (vegan) 2.0

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi