Modellismo eco-sostenibile: una sfida italiana

Il modellismo è una passione che accomuna grandi e bambini. Quello del modellismo è inoltre un mondo che ha saputo perfezionarsi e adattarsi nel tempo sfruttando le nuove tecnologie per ottimizzare la cura ai dettagli. E’ questo che ne ha fatto una passione intramontabile, senza tempo e senza età.

Proprio partendo da queste considerazioni Italeri, tra i marchi più noti del modellismo italiano, ha lanciato, insieme alla società bolognese Bio-on, una nuova sfida: modellini giocattolo eco-sostenibili al 100%. Vediamo meglio di che cosa si tratta.

Il modellismo diventa green: la sfida della bio-plastica

L’idea, dal potenziale rivoluzionario, è quella di utilizzare per la realizzazione di modellini in scala Minerv PHA Supertoys poliidrossialcanoati (PHA), un nuovo tipo di bio plastica sviluppata proprio pensando ai giocattoli del futuro (Supertoys).

Lo scopo ambizioso di questo progetto è quello di dimostrare che è possibile realizzare giocattoli e modellini su scala ecosostenibili e completamente biodegradabili andando ben oltre quelle che sono le disposizioni della Direttiva Europea 2009/48/CE, meglio nota come TDS (Toy Safety Directive).

I punti di forza della bioplastica applicata al modellismo sono quelli di rispettare ambiente e salute (soprattutto dei più piccoli) senza compromettere estetica e funzionalità del prodotto finale. Accanto alla Minerv PHA Supertoys type “R” (rigida), l’azienda conta infatti di produrre, entro la fine del prossimo anno, anche la Minerv PHA Supertoys type “F” (flessibile) per le componenti di modellismo che richiedono duttilità. Queste bioplastiche sono ottenute da fonti vegetali rinnovabili di scarto e sono al 100% biodegradabili in natura.

Modellini Italeri tra il top della gamma

La scelta di modellini e accessori Italeri non è casuale: gli appassionati di modellismo sanno bene quanto questi siano curati nei dettagli: come ha spiegato Marco Astorri, Presidente di Bio-on S.p.A.  il margine di errore è minimo e “riuscire a garantire un livello qualitativo così elevato”.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi