Italia-America Latina: nuovi progetti per lo sviluppo delle rinnovabili

Italia-America Latina: nuovi progetti per lo sviluppo delle rinnovabili

Italia-America Latina: nuovi progetti per lo sviluppo delle rinnovabili
Si é tenuta il 12-13 dicembre 2013 a Roma la VI Conferenza Italia-America Latina e Caraibi – insieme verso il futuro nell’ambito della quale é stato fatto il punto sui rapporti socio-economici fra il nostro Paese e quelli del continente sudamericano. In particolare sono state analizzate le possibilitá di intensificazione della …

via Ecosostenibile:

|Italia-America Latina: nuovi progetti per lo sviluppo delle rinnovabili

Italia-America Latina: nuovi progetti per lo sviluppo delle rinnovabili

Italia-America Latina: nuovi progetti per lo sviluppo delle rinnovabili
Si é tenuta il 12-13 dicembre 2013 a Roma la VI Conferenza Italia-America Latina e Caraibi – insieme verso il futuro nell’ambito della quale é stato fatto il punto sui rapporti socio-economici fra il nostro Paese e quelli del continente sudamericano. In particolare sono state analizzate le possibilitá di intensificazione della reciproca collaborazione in merito alla ricerca e agli investimenti nelle fonti rinnovabili di energia. Questo in quanto i paesi latino-americani stanno imprimendo una forte accelerazione nella realizzazione di impianti alternativi per la produzione di energia green, seguendo una tendenza giá da tempo in atto in modo importante.
La conferenza si é svolta sotto gli occhi del Presidente del Consiglio Enrico Letta e del Ministro degli Esteri Emma Bonino, é ha permesso d’instaurare accordi in divenire per la presenza di imprenditori italiani nel processo ecosostenibile nell’America meridionale.

I governi di oltreoceano si sono dimostrati particolarmente colpiti dagli impianti di cogenerazione della Renovo, installati ed efficienti in seno al progetto Energia a Km 0. Questo perché le caratterisitche geoeconomiche locali evidenziano una chiara predisposizione per il ciclo produttivo bosco-legno-energia sostenibile, che promette di potersi sviluppare fortemente.

L’attuale produzione di energia del Sudamerica é realizzata con le emissioni piú basse (200 grammi di anidride carbonica per kWh) – si legge nel comunicato ufficiale della conferenza – e di questa produzione il 17% proviene da fonti rinnovabili. Inoltre é previsto un incremento annuo del 3.7%. E’ necessario per questa ragione che intervengano nuovi investitori, tra cui, con numeri importanti, l’Italia.
Il nostro Paese ha giá raddoppiato nel 2012 gli investimenti nelle rinnovabili passando da una produzione di 1,9 gW a 3,8 gW. Di questi, il 17% sono stati realizzati in America latina.

In conclusione, Stefano Arruti, presidente di Renovo S.p.A., descrive come nell’America del Sud le energie rinnovabili abbraccino varie tecnologie, dalle eoliche alle idroelettriche, passando per le importantissime biomasse provenienti dalle attivitá agro-industriale e dalla manutenzione forestale, prevedendo, sempre per le biomasse, una crescita fino a 15 gW per il 2020.
Arruti chiosa illustrando a grandi linee i concetti base del progetto, che s’insinua nel territorio sudamericano con impatto zero, sostenendo uno sviluppo armonico del territorio nel pieno rispetto delle biodiversitá locali, e permettendo all’economia autoctona di incrementarsi in modo sostenibile.

Prosegui la lettura su: Italia-America Latina: nuovi progetti per lo sviluppo delle rinnovabili

Ecosostenibile

Italia-America Latina: nuovi progetti per lo sviluppo delle rinnovabili

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi