I 10 parchi naturali più belli del mondo (foto!)

I 10 parchi naturali più belli del mondo (foto!)

Yes.life: il web magazine della sostenibilità ambientale e della vita sostenibile e divertente

durmitor parck, roccia, montagna, lago

La classifica dei 10 parchi naturali e protetti che dovreste vedere almeno una volta nella vita!

Il nostro pianeta ci offre degli spettacoli unici, panorama mozzafiato, habitat popolati da animali curiosi, alberi secolari che puntano verso il cielo. Yes.life ha stilato l’elenco dei 10 parchi naturali e protetti da non perdere, per godere a pieno della natura ma anche di storia per capire come siamo riusciti ad arrivare fino ad adesso, per scoprire l’origine di tutto in luoghi per fortuna ancora incontaminati e poco conosciuti!

Parchi naturali e aree protetti in ITALIA

Area marina protetta Capo Rizzuto (Crotone – Calabria) www.ampcaporizzuto.it

capo rizzuto

Una delle aree più affascinanti del nostro caro amato Mediterraneo, L’area marina di Capo Rizzuto è di una bellezza unica: l’occhio si perde fra i toni autentici e cangianti del cielo e del mare, poi incontra gli scogli, l’argilla, la sabbia, il tutto avvolto da tradizioni e profumi del passato ancora custoditi con amore e dedizione. Il breve tratto di costa, splendido e fragile, offre innumerevoli percorsi sopra e sotto il mare ed è compito nostro salvaguardare questi patrimoni, per evitare danni irreparabili nel futuro.

Riserva statale Orrido di Botri (Lucca – Toscana) http://www.orridodibotri.com/

botri lucca

Si risale il torrente Rio Pelago immersi in una gola di suggestiva bellezza: il canyon si inserisce in un paesaggio appenninico caratterizzato da ambienti rupestri ed estese faggete, dominato dalle cime del monte Rondinaio e delle Tre Potenze che sfiorano i 2.000 metri di altezza. Nel periodo estivo, quando la portata delle acque è minore e la temperatura un po’ più mite, è possibile risalirne il tratto finale, da Ponte a Gaio fino al Pozzo del Diavolo. La vegetazione è distribuita secondo una stratificazione verticale, con i livelli più umidi e freddi alla base dove predominano i muschi e le felci, sostituiti mano a mano che si sale verso l’alto dai livelli più temperati, dove si incontrano piante di aquilegia e silene in mezzo ad estese faggete.

Parco naturale regionale della Lessinia ( Verona – Veneto) www.lessiniapark.it

parco della lessinia

Il Parco Naturale della Lessinia occupa la parte sommitale dei Monti Lessini. Ha nelle particolarità geologiche e nei paesaggi che da esse conseguono la sua più forte connotazione: doline, grotte, ponti naturali, sono fenomeni di grande interesse scientifico che offrono al visitatore incantevoli visioni. Famosi sono i giacimenti fossiliferi di Bolca – Pesciara e Monte Postale, che hanno fornito reperti di specie vegetali ed animali degli ambienti lagunari e oceanici, oggi apprezzabili nel locale Museo dei Fossili. Di notevole interesse sono anche gli aspetti vegetazionali e faunistici visitabili nei Musei della Lessinia e nel Centro di educazione Ambientale di Malga Derocon.


Parchi naturali e aree protetti in EUROPA

Parco Nazionale Durmitor (Serbia e Montenegro) http://www.parks.it/world/YU/parco.nazionale.durmitor/par.html

durmitor

è una delle aree protette più vecchie del Paese dato che già nel 1907, ai tempi del Re Nikola, nella zona di Crno Jezero, questo territorio fu proclamato riserva reale. Lo spettacolare canyon del fiume Tara, la riserva primordiale di pini neri, i 18 laghi glaciali, nominati gli occhi della montagna, le cime montuose, le cascate e gli indimenticabili panorami rendono unica la natura primordiale e intatta di questo Parco Nazionale e offrono importanti opportunità turistiche durante tutto l’anno. I paesaggi del Durmitor, un autentico e raro capolavoro della natura per la bellezza dei luoghi incontaminati, furono proclamati parco nazionale nel 1952. Situato nella parte nord-ovest del Montenegro, il Parco copre una vasta superficie del massiccio del Durmitor con i canyon dei fiumi Tara, Draga e Susica e la parte iniziale del canyon del fiume Komarnica, per un totale di 39.000 ettari. Si distingue per una natura selvaggia, pura, ricca di corsi d’acqua, le cui limpide acque hanno regalato a quest’area sorprendenti canyon. L’abbondanza d’acqua ha fatto in modo che questo posto sia popolato da piante secolari come la rarità naturale delle foreste di pini neri, dove i tronchi di più di 50 metri d’altezza superano i 400 anni. Oltre alla natura ci possiamo immergere nella storia sopratutto monumenti medievali sono tra i più caratteristici: rovine di città e fortificazioni, ponti e torri di guardia, necropoli con pietre tombali – chiamate “stecci” – e monasteri nella valle del fiume Tara.

Parco nazionale della Donana (Spagna)

donana

Donana è una terra di contrasti, un mosaico di paesaggi differenti in cui vive una grande varietà di piante e di animali. Per la sua estensione e la posizione strategica, all’estremo sud della Spagna, questo spazio naturale rappresenta un importante sito di svernamento per gli uccelli migratori, nonché una delle zone umide più importanti d’Europa. Lo Spazio Naturale Doñana, composto dal parco nazionale e dal parco naturale che portano lo stesso nome, è un paradiso per gli amanti dell’ornitologia. All’inizio dell’autunno e durante l’inverno si possono osservare migliaia di uccelli acquatici della famiglia degli anatidi provenienti dal nord europa. In primavera e in inverno arrivano dall’Africa, tra gli altri, cicogne, aironi e rondini, in cerca di cibo e di un clima più dolce. Si tratta di un luogo privilegiato per la varietà dei suoi paesaggi: pinete e arbusteti mediterranei in cui vivono aquile reali e la rara lince pardina, dune fossili lungo la costa, dove si può osservare la falesia del Asperillo, dichiarata monumento naturale per la sua singolarità e bellezza, e le acque poco profonde delle paludi, luogo di nutrimento e riproduzione per innumerevoli uccelli.


Parchi naturali e aree protetti in AFRICA

Parco della regione di Arusha (Tanzania) http://www.parks.it/world/TZ/parchi.arusha/Epar.html

arusha

La Regione di Arusha copre gran parte del territorio a nord della Tanzania, circa 85500 km quadrati. Questa regione comprende alcuni dei principali parchi e le aree protette del nord della Tanzania, come:
Tarangire National Park: caratterizzato da savana con alberi (baobab e spina ombrello sono gli alberi più comuni) e le formazioni arbustive più o meno densi, che ospita una delle più importanti popolazioni di animali selvatici erbivori in Africa orientale. Parco Nazionale di Arusha: si tratta di un parco di montagna tra cui il monte Meru, che con i suoi 4566 metri di altezza offre la visione di un vulcano che è ancora in parte attiva. Questo parco, a pochi chilometri dalla città di Arusha, è caratterizzata principalmente da boschi che ospitano diversi tipi di scimmie e uccelli diversi. Lake Manyara National Park: è situato ai piedi della spettacolare parete della Rift Valley. Il lago, durante la stagione delle piogge ospita un gran numero di fenicotteri. Nonostante le dimensioni ridotte (330 km quadrati), il Parco comprende diversi tipi di habitat: dalla foresta ai boschi di acacia, le praterie aperte, le paludi fino alle rive del lago stesso.
Ngorongoro Conservation Area: comprende tutto il grande cratere del vulcano Ngorongoro che ospita un gran numero di animali selvatici, tra cui alcuni esemplari di rinoceronte nero che ancora sopravvivono in Tanzania. Le praterie aperte invece sono utilizzate dalla fauna migratoria dell’ecosistema Serengeti durante la stagione delle piogge. In questa zona vivono migliaia di pastori nomadi Masai con le loro mandrie di animali domestici.


Parchi naturali e aree protetti in AMERICA

Fundy National Park (Canada)

fundy park

Fundy National Park in Canada, nell’entroterra, offre la visione di foreste lussureggianti e valli profonde per giungere sulla costa dove potremmo essere testimoni della più alta fluttuazione di marea al mondo, mentre le barche dei pescatori entrano ed escono dalla baia di Fundy andare e venire al ritmo della baia.

Riserva naturale del Suriname centrale (Suriname)

suriname

L’80% circa del territorio del Suriname è coperto da fitte foreste tropicali, questo particolare habitat offre riparo a particolari specie animali e vegetali attirando l’attenzione degli scienziati di tutto il mondo. Anche dal punto di vista geologico quest’area è ricca di storia e capace di farci tornare indietro nel tempo fino alle origini del nostro pianeta. Potreste incontrare giaguari, armadilli giganti, bradipi giganti, lontra, e più di 8 specie di scimmie! Ci sono anche più di 400 diverse specie di uccelli, un vero parco divertimenti per gli amnati del bird watching. Unica pecca è il clima: precipitazioni abbondanti in ogni mese, quindi se si va, non dimenticate di portare stivali da pioggia e ombrello!


Parchi naturali e aree protetti in ASIA

Parco nazionale del Gobustan (Azerbaijan)

gobustan

Si stima che oltre 300 dei 700 vulcani di fango esistenti al mondo (ci sono anche in Italia, e le più famose sono le Macalube di Aragona, in provincia di Agrigento) siano concentrati in Azerbaijan, molti dei quali all’interno del parco nazionale del Gobustan. Da sempre, accompagnati da leggende, sono meta degli amanti del trekking o semplici turisti, felici di rotolarsi nei fanghi, nella credenza (o speranza) delle loro proprietà curative, stando attenti però che il sigor vulcano non abbia cambiato idea: nel 2001uno di questi vulcani invece di sputare fango, ha iniziato a sputare fiamme alte 15 metri, sprigionando una forza ed uno spettacolo che solo la natura può darci. I Vulcani di fango, possono essere alti da pochi centimetri fino a 15 come quelli in Azerbaijan, e in pratica non si tratta altro che di argilla, resa molle dall’acqua, che risale sotto la pressione di acqua o gas. Il parco nazionale di Gobustan (il villaggio a pochi chilometri dal parco, a circa 60 chilometri dalla capitale Baku), è protetto dall’Unesco, oltre che per il suo valore naturalistico, anche per quello archeologico, infatti è possibile ammirare pitture rupestri rappresentanti uomini primitivi, animali, battaglie, danze rituali, imbarcazioni, carovane di cammelli e soggetti astronomici. Un bel viaggio alla scoperta del nostro più lontano passato!

Parchi naturali e aree protetti in OCEANIA

Sigatoka Sand Dunes National Park (isole Fiji)

sigatoka fiji

The Sand Dunes National Park Sigatoka si trova alla foce del fiume Sigatoka sull’isola di Viti Levu nella zona ovest a circa 3 km da Sigatoka. Un sito naturale unico nelle isole Fiji che già di per sé rappresentano un paradiso terrestre. Il sistema di dune, si estende su una superficie di 650 ettari e vanno da circa 20 metri fino a 60m di altezza. Questa formazione si estende per diversi chilometri lungo la costa. Questo parco ha anche una grande importanza dal punto di vista archeologico infatti le dune formatesi nel corso di milioni di anni, hanno tenuto nascosti dei grandi tesori che con gli scavi sono tornati alla luce come del vasellame di più di 2600 anni fà.

Non è stato semplice selezionare poche aree per ogni continente, vista la diversità di habitat e territorio, se avete visitato uno di questi parchi o anche altri nella stessa regione fateci sapere le vostre impressioni e che la scoperta del mondo attraverso la natura incontaminata abbia inizio!!!

Sonia Scommegna

 

Se vuoi approfondire questo argomento segui il link: I 10 parchi naturali più belli del mondo (foto!)

Argomenti trattati: 21030 | YesLife: Scienza e Tecnologia – Mobilità Sostenibile – Moda e Bellezza – Design e Architettura – Viaggi e Natura – Eco Cultura e Società – Prodotti e Consumi Eco
Altre informazioni inerenti I 10 parchi naturali più belli del mondo (foto!):

Yes.life: il web magazine della sostenibilità ambientale e della vita sostenibile e divertente
Yes.life è il web magazine della vita sostenibile, ecologica,solidale,green,e divertente

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi