Gli involucri trasparenti della nascente bioarchitettura

Gli involucri trasparenti della nascente bioarchitettura

Gli involucri trasparenti della nascente bioarchitettura
La bioedilizia é l’edilizia del futuro, ma anche del presente. La sua evoluzione é direttamente correlata con la diffusione dei principi di sostenibilitá ambientale, i quali, per loro natura, coinvolgono tecnologia e benessere umano al tempo stesso.Il libro di Stefano Agnoli e Michele Zinzi, “Involucro trasparente ed efficienza energetica – …

via Ecosostenibile:

|

Gli involucri trasparenti della nascente bioarchitettura

vetrate e installazioni fotovoltaiche
La bioedilizia é l’edilizia del futuro, ma anche del presente. La sua evoluzione é direttamente correlata con la diffusione dei principi di sostenibilitá ambientale, i quali, per loro natura, coinvolgono tecnologia e benessere umano al tempo stesso.
Il libro di Stefano Agnoli e Michele Zinzi, “Involucro trasparente ed efficienza energetica – tecnologie, prestazioni e controllo ambientale“, edito da Dario Flacconio Editore, rappresenta un nuovissimo testo di riferimento su uno specifico aspetto della bioarchitettura: la pelle di un edificio. Lo sfruttamento delle fonti rinnovabili sta infatti mutando radicalmente i criteri di progettazione degli edifici, soprattutto in relazione alla gestione dei consumi, nella quale assume un ruolo primario il cosiddetto “involucro”, ovvero la parte di edificio che funge da interfaccia tra l’ambiente interno e quello esterno.
É proprio questa interfaccia che determina la capacitá di una struttura di sfruttare al massimo l’energia solare, ottimizzando i consumi.
Gli involucri sostenibili si presentano quindi come grandi vetrate connesse con installazioni fotovoltaiche, detrminando anche un aspetto estetico assolutamente nuovo, con la graduale scomparsa del classico muro a vista.

Nel libro vengono esposti parametri tecnologici ed estetici inerenti i nuovi involucri trasparenti. L’opera si apre con cenni alla fisica dell’edificio, con particolare attenzione alle leggi fisiche dell’ottica. Nei capitoli seguenti si affrontano diversi argomenti, come le diverse tipologie di vetro utilizzate, affrontando in modo importante anche l’aspetto artistico.

La lettura é attraente e accessibile anche ai non addetti ai lavori, ad esempio per quanto concerne le sezioni che trattano le diverse applicazioni delle vetrate in relazione alle aree geografiche: le strutture fisse, che hanno lo scopo di attenuare la luce; le strutture mobili opache, che vengono attivate per ridurre gli eccessi di radiazione solare. E ancora, la varietá di tecnologie utilizzate nei paesi molto freddi o molto caldi, molto luminosi o bui.

Molto interessante la trattazione sulla distribuzione della luce naturale all’interno dell’abitazione, in funzione sia del risparmio energetico che del comfort visivo.

Il libro, appartenente alla collana Energia, e pubblicato nell’ottobre del 2013, é dedicato ai professionisti del settore, e fornisce un prezioso strumento di divulgazione scientifico-tecnologica. É tuttavia consultabile da chiunque, sensibile alla sostenibilitá ambientale, desideri approfondire le sue conoscenze in merito.


Prosegui la lettura su: Gli involucri trasparenti della nascente bioarchitettura

Ecosostenibile

Gli involucri trasparenti della nascente bioarchitettura

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi